Grosseto, 15 settembre 2021 - «Come dico sempre, abbiamo un dialogo continuo, abbiamo una traiettoria anche più complessiva che ci porterà a un confronto sempre più serrato». Lo ha detto Giuseppe Conte, presidente del M5s, rispondendo a una domanda sui rapporti con il Pd, a margine di un'iniziativa elettorale a Grosseto dove peraltro alle Comunali M5s e Pd sono alleati nella stessa coalizione che sostiene il candidato a sindaco Leonardo Culicchi.

«Stiamo per sfiorare ragionevolmente il +6% di Pil, e secondo me forse lo centreremo appieno», ha poi detto Conte parlando di temi economici.

«È qualcosa di più di un semplice rimbalzo - ha aggiunto - perché c'è stata la pandemia e la grave recessione: è un segnale molto positivo, è un segnale che le misure che abbiamo predisposto sono utili per mantenere integro il tessuto economico e sociale». Per Conte «probabilmente avremo una curva di rientro del debito migliore rispetto al disastro che avremmo avuto con le politiche iper-rigoriste che ci hanno soffocato in passato».

E sulle bollette: il previsto rincaro di luce e gas «è un problema finanziario che dobbiamo risolvere anche con il Mef e tutto il governo, ma state certi della nostra forte determinazione a ottenere il calmieramento di queste bollette». Lo ha detto Giuseppe Conte, presidente del M5s, in un comizio a Grosseto. «Se dall'oggi al domani luce e gas aumentano del 30-40%, il bilancio familiare salta completamente», ha sottolineato l'ex premier.