Esordio di prestigio. Francesco Maria, debutto con le "signore del mare"

Il velista dodicenne ha partecipato alla "Sailing Week" delle barche d’epoca. E’ salito su "Optimsta" all’armatore Antonio Del Balzo che è arrivata terza.

Esordio di prestigio. Francesco Maria, debutto con le "signore del mare"

Esordio di prestigio. Francesco Maria, debutto con le "signore del mare"

L’ascesa dei giovani velisti del promontorio all’Argentario Sailing Week. La grande manifestazione velica, organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano con protagoniste le ’signore del mare’, ha avuto un grande successo, con una cinquantina di imbarcazioni d’epoca che hanno fatto la storia della vela che hanno dato spettacolo nello specchio acqueo di fronte al paese argentarino, oltre che alla banchina della Pilarella dove erano ormeggiate. Un evento che, quest’anno, ha visto soprattutto la ribalta i giovani.

È infatti avvenuto l’esordio del più giovane argentarino alla manifestazione. Si tratta di Francesco Maria Costanzo di Porto Santo Stefano, 12 anni compiuti da qualche giorno, tesserato al Circolo Velico Talamone, che ha preso parte alla rassegna. L’età minima per poter partecipare a tali regate è proprio 12 anni.

"Lui aspettava di compierli come i ragazzi aspettano i 18 anni per prendere la patente dell’auto – racconta il padre Mauro –. Lui invece per poter salire su queste fantastiche barche d’epoca. Questo desiderio si è potuto esaudire grazie all’armatore Antonio Del Balzo, che gli ha permesso di fare parte del suo equipaggio sulla barca Optimista. Sono stati quattro giorni intensi di regate e grandi emozioni. Optimista ha inoltre guadagnato il podio con un bel terzo posto".

Francesco Maria Costanzo è atleta agonista da quattro anni. Adesso è categoria under 16 di Open Skiff, ma ha cominciato questo sport all’età di 6 anni. "La partecipazione alla Sailing Week è stata per lui una bellissima esperienza – prosegue il babbo – che è andata ad arricchire il suo bagaglio di esperienz, come sempre sotto gli occhi del suo allenatore Federico Andreotti che, anche in questa occasione, insieme al circolo velico di Talamone lo ha seguito e ha voluto essere presente anche alle premiazioni".

Francesco Maria Costanzo non è però l’unico giovane alla ribalta nella Sailing Week. Diego Schiano (16 anni il prossimo agosto) si è aggiudicato la vittoria nella competizione nella categoria S&S Swan a bordo del Matchless di Giacomo Bei, gareggiando come grinder e secondo prodiere. Membro del Cnva e studente dell’Istituto Trasporti e Logistica di Porto S.Stefano, Schiano ha ricevuto anche i complimenti sui social del presidente della Regione Eugenio Giani.

Andrea Capitani