Il 5 maggio torna la Guarda Firenze, arrivata alla 50esima edizione

Anche quest’anno due i percorsi a disposizione dei partecipanti: la corsa da 10 km e la Family Run da 3 km

La Guarda Firenze

La Guarda Firenze

Firenze, 3 maggio 2024 - Domenica 5 maggio si rinnova l’appuntamento con “Guarda Firenze”, arrivata alla 50esima edizione. Anche quest’anno due i percorsi a disposizione dei partecipanti: la corsa da 10 km e la Family Run da 3 km. Ecco i provvedimenti predisposti per la giornata di domenica. Si inizia a mezzanotte con i divieti di sosta sui lungarni alle Grazie, della Zecca Vecchia (lato Arno), Pecori Giraldi (lato Arno), in viale Poggi (tratto compreso tra le due rampe di collegamento con la terrazza del piazzale Michelangiolo), via Ser Ventura Monachi (tratto lato numeri civici pari), via dei Bastioni (lato numeri pari tratto compreso tra via Ser Ventura e numero civico 5) con termine previsto alle 14. Alle 7 (fino alle 13) divieti di sosta e transito in piazza del Duomo, piazza di San Giovanni e via dei Pecori (tra via Vecchietti e piazza San Giovanni). Alle 8 sarà la volta dei divieti di sosta sul percorso e alle 9.15 quelli di transito lungo il percorso, ovvero: piazza San Giovanni-via Roma-piazza della Repubblica-via Calimala-piazza del Mercato Nuovo-via Por Santa Maria-lungarno Acciaiuoli-lungarno Corsini-piazza Goldoni-via della Vigna Nuova-via degli Strozzi-piazza della Repubblica-via Roma-piazza San Giovanni-piazza Duomo-via del Proconsolo-piazza San Firenze-via dei Gondi-piazza della Signoria-via della Ninna-via dei Neri-via dei Benci-lungarno delle Grazie-lungarno della Zecca Vecchia-lungarno Pecori Giraldi-Ponte San Niccolò-piazza Ferrucci-viale Michelangiolo- piazzale Michelangelo-viale Poggi-via dei Bastioni-via Ser Ventura Monachi-via della Fornace-lungarno Cellini-piazza Poggi-lungarno Serristori-Ponte alle Grazie-lungarno Generale Diaz-piazza dei Giudici-lungarno Luisa de Medici-lungarno degli Archibusieri-piazza del Pesce-via Por Santa Maria-via Vecchereccia-piazza della Signoria-via del Calzaiuoli- piazza San Giovanni (arrivo). Tutte le strade laterali convergenti al percorso saranno chiuse. Previsti ulteriori provvedimenti: dalle 9 (termine alle 11) la chiusura di lungarno della Zecca Vecchia tra via delle Casine e piazza Cavalleggeri con istituzione di una corsia protetta per la sola direttrice di marcia da piazza Piave a via delle Casine. La corsia sarà istituita anche su Ponte San Niccolò (per la sola direttrice da piazza Ferrucci a lungarno del Tempio) e su lungarno Serristori (per la sola direttrice di marcia da lungarno Torrigiani a via Monicelli). In via Porta Rossa scatterà l’inversione del ssenso di marcia da via Pellicceria verso piazza Davanzati e in Ponte alla Carraia un divieto di transito da lungarno Guicciardini verso piazza Goldoni. Alle 9.15 scatteranno il divieto di transito in viale Galileo (per la sola direttrice di marcia piazzale Galileo-viale Michelangelo), in lungarno Cellini (nella sola direttrice di marcia Ponte San Niccolò-piazza Poggi) mentre via di San Niccolò nel tratto via San Miniato-piazza Poggi diventerà strada senza sfondo (fino alle 11.30). In programma anche la Mini Guarda Firenze. Sul percorso piazza San Giovanni-via Roma-piazza della Repubblica-via Calimala-piazza del Mercato Nuovo-via Por Santa Maria-lungarno Acciaiuoli-lungarno Corsini-piazza Goldoni-via della Vigna Nuova-via degli Strozzi-piazza della Repubblica-via Roma-piazza San Giovanni-piazza Duomo-piazza San Giovanni (arrivo) scatterà l’interdizione temporanea al transito per il passaggio dei partecipanti.

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro