Quotidiano Nazionale logo
14 mag 2022

I Guelfi al Vigorelli: coi Seamen sfida dell’anno

Scontro al vertice per i viola (secondi) che oggi alle 18 a Milano sfidano i primi della classe per il primato

fabio ferri
Sport
Oggi i Guelfi sfideranno i primi della classe per il primato
Oggi i Guelfi sfideranno i primi della classe per il primato
Oggi i Guelfi sfideranno i primi della classe per il primato

di Fabio Ferri

Sfida per la vetta, chiave di volta della stagione, occasione per una rivincita sportiva. I Guelfi Firenze scendono in campo oggi , kick Off alle 18, per un incontro al Velodromo Vigorelli di Milano, che vale l’appellativo di partita dell’anno. Una gara a cui i Guelfi arrivano da secondi in classifica, dopo un avvio da 5 vittorie ed un sola sconfitta. I Seamen Milano padroni di casa sono invece primi in classifica dopo 6 vittorie nelle prime 6 sfide di campionato, ma non solo, come spiega il general manager dei Guelfi Edoardo Cammi.

"Match molto importante, in casa dei Seamen, arriviamo con voglia di rivalsa perchè senza dubbio la finale persa nel 2019 ha lasciato l’amaro in bocca, comunque siamo concentrati su questo campionato: un’annata che sta andando bene, anche se siamo tartassati dagli infortuni. Detto questo sarà una bella partita, ce l’andiamo a giocare, siamo fiduciosi".

Arrivate da una serie di cinque successi e siete considerati una squadra dal grande attacco, ma le cui reali ambizioni sono ancora in parte da decifrare. I Seamen Milano rappresentano la prova del nove anche e soprattutto per quanto riguarda il vostro reparto difensivo?

"Senza dubbio. In questo momento l’attacco sta girando molto bene, mentre la difesa un po’ meno. Non vuole essere una scusa ma ci sono diversi infortuni in difesa e tutti accumulati nel reparto dei defensive backs, comunque ci siamo preparati bene e siamo carichi. Sarà una bella partita e bel test."

Sarà anche uno scontro di filosofie? I Seamen Milano del quarterback Luke Zahradka preferiscono lanciare, voi invece optate per le corse, con Fimiani, Tanner e Gerbino.

"È proprio così. Sono filosofie divere, a noi piace correre ed a loro piace lanciare. Sicuramente per il pubblico sarà divertente, perchè potrà vedere entrambi gli aspetti del gioco. Zahradka per loro è una certezza, è da tanti anni ai vertici. È un po’ il Tom Brady del campionato italiano, ha vinto tanto e continua ad avere numeri importanti."

Seamen Milano-Guelfi Firenze ha tutti gli elementi per essere una gara spettacolare, vero presidente Alessandro Dallai?

"Ricordiamoci che questa partita è "Game of the week" per cui la nostra partita sarà trasmessa anche negli Stati Uniti. Il nostro football è stato apprezzato e qualcuno ci ha già richiesto la maglia".

Che partita si aspetta?

"Una gara difficile, a cui arriviamo con la difesa incerottata, ma come dice coach Art Briles: ’basta fare un punto in più degli avversari’".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?