Torino-Fiorentina, un'azione di gioco (foto Lapresse)
Torino-Fiorentina, un'azione di gioco (foto Lapresse)

Torino, 8 dicembre 2019 - Non bastano un (tardivo) assalto disperato alla porta del Torino e il gol di Caceres al 90' (su assist di Chiesa) per evitare la quarta sconfitta consecutiva a  una Fiorentina spenta e confusa. I gigliati sembrano incapaci di uscire da un tunnel che sta diventando pericoloso. Tra i viola non si salva quasi nessuno, forse il solo Castrovilli ci mette qualità e dinamismo e Chiesa (l'ombra di sé stesso) regala qualche sporadico spunto. Montella non riesce a far cambiare marcia a una squadra in crisi nera e la sua panchina traballa sempre di più.

Primo tempo -Qualche sorpresa nella formazione scelta da Vincenzo Montella nella sfida contro il Toro. Montella recupera Chiesa e non è poco, ma deve fare a meno di Ribéry finito ko con il Lecce. Panchina per Badelj, tocca (un po' a sorpresa) a Ghezzal.

Fase di studio iniziale (con diversi errori da una parte e dall'altra) tra Torino e Fiorentina in un avvio segnato dall'infortunio a De Silvestri (ex viola) costretto a uscire all'11'. La gara è noiosa, con ritmi bassi e molta imprecisione. Al 18' una fiammata del Toro: Dragowski salva anticipando  Zaza, poi il granata è "murato" da Ceccherini. Al 20' ancora Zaza pericoloso, Dragowski salva di piede.  I viola sono imbambolati e al 21' Zaza batte Dragowski con un colpo di testa su cross di Ansaldi. Toro in vantaggio. I viola sono incapaci di reagire, impauriti, pasticcioni, lenti. Il primo tempo finisce sull'1-0 dopo una prestazione deprimente dei vila (oggi in maglia verde).

Secondo tempo - Dopo un primo tempo al limite dell'inguardabile, la Fiorentina deve cercare di fornire una prestazione più decente nella ripresa, ma ci riesce solo in parte. Al 5' Montella toglie Ghezzal (deludente) per inserire Sottil. Ci sono timidi segnali di risveglio della Fiorentina: al 7'  con un colpo di testa alto di Vlahovic, mentre al 10' è Benassi a sparare alto al volo iin area di rigore.

Al 15' occasionissima per i viola: azione insistita in area di Vlahovic, palla a Chiesa che da pochi metri e a colpo sicuro tira, ma Sirigu fa una gran parata. Al 24' è bravo Sottil a liberarsi al limite, ma il suo tiro è deviato da Sirigu.

Al 26' il raddoppio granata su una ripartenza chiusa da un tiro di Ansaldi che, nonostante l'intervento di Dragowski si infila in porta. Al 32' Montella priva la carta Pedro al posto di un evanescente Vlahovic.

Nel disperato e confuso assalto finale viola, prima Sottil, poi Pedro hanno la palla buona, ma il primo la sbuccia, il  secondo di fa ribattere il tiro. Al 90' arriva il gol di Caceres dopo un ottimo spunto di Chiesa, poi lo stesso Chiesa ci prova ma il suo tiro è deviato. Quarta sconfitta di fila, adesso in casa viola è notte fonda.

 Il tabellino

TORINO (4-4-1-1):  Sirigu; De Silvestri (11' st Aina), Izzo, Nkoulou, Bremer; Baselli, Rincon, Ansaldi,  Verdi (31' st Laxalt); Berenguer (13' st Meitè), Zaza. Allenatore: Mazzarri

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Ceccherini, Dalbert; Pulgar, Benassi, Castrovilli; Ghezzal (5' st Sottil), Vlahovic (32' st Pedro), Chiesa. Allenatore: Montella

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Reti: 21' pt Zaza; 21' st Ansaldi, 45' st Caceres

Note: ammoniti Chiesa, Aina, Baselli, Caceres, Rincon,Vlahovic