Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

Fiorentina-Juventus 2-0: Firenze torna in Europa. Festa in campo ricordando Astori

Primo tempo equilibrato, ma i viola ci provano di più e segnano nel finale. Poi nella ripresa controllano e raddoppiano: è Conference League

21 mag 2022
roberto davide papini
Sport

Firenze, 21 maggio 2022 - Firenze e la Fiorentina tornano in Europa: i viola battono la Juve e volano in Conference league senza dipendere dal risultato dell'Atalanta che, comunque, perde in casa con l'Empoli. 

Fiorentina in Europa, in città esplode la festa
Fiorentina in Europa, in città esplode la festa

Dopo 6 anni, dunque, la Fiorentina torna a disputare una coppa europea e festeggia in campo indossando magliette bianche con il volto di Davide Astori..

I viola non sbagliano questo ultimo match point e giocano una gara accorta, ma cercando di fare propria la partita, il pareggio sarebbe rischioso. Difesa attenta, Amrabat regista ispiratissimo che offre qualità e quantità, Gonzalez indiavolato, Bonaventura sempre pericoloso, Duncan potente. Festeggiato speciale, giustamente,è Vincenzo Italiano, il tecnico che ha riportato Firenze in Europa. Una meritata soddisfazione per la società di Rocco Commisso.

 Tra Fiorentina e Juve, sono i viola che cercano con più insistenza il gol, come è ovvio visto che la squadra bianconera non ha obiettivi.  Avvio deciso dei viola, pronta risposta dei bianconeri, ma nessuna occasione. Poi al 19' occasione ghiotta per Bonaventura: tiro deviato. Stesso copione al 26' I viola premono  di più e al 45' passano con Duncan che risolve di forza una mischia.

 Ripresa con la Juve che preme e i viola in contropiede. I bianconeri, onestamente, non hanno il sacro fuoco agonistico addosso e non creano mai pericoli a Terracciano. In contopiede i viola trovano spazi, sprecano qualche occasione (molto bravo il portiere Pinsoglio) e trovano il rigore del 2-0 trasformato con freddezza da Gonzalez. E' Europa, è festa, è il sorriso di Firenze.

LA CRONACA

Primo tempo -  Mister Vincenzo Italiano punta, come detto su Piatek e su Saponara e Gonzalez nel tridente offensivo.

In regia viene scelto Amrabat rispetto a un Torreira apparso in difficoltà (insieme a quasi tutti i viola, in verità) nel naufragio contro la Sampdoria. In difesa è ancora Venuti schierato a destra.

1' Si comincia! I viola attaccano verso la Curva Ferrovia.Possesso palla dei gigliati che cercano di fare la partita, la Juve controlla e colpisce in contropiede.

7' bello spunto di Gonzalez sulla destra, il passaggio al centro è debole.

10' ora è la Juve a ad attaccare

12' Duncan spreca con un cross sballato

13' applausi ad Astori

19' palla d'oro per Bonaventura in area, tiro deviato

26' ancora Bonaventura vicino al gol, devia Chiellini

34' Milenkovic tira alto di testa

44' scintille tra Kean e Igor. Ammoniti entrambi

45' Duncan di forza risolve una mischia: è l'1-0.

Secondo tempo - E' cominciata la ripresa. Nella JUve entra Rugani al posto di Chiellini che è rimasto  ferito in uno scontro testa contro testa con Piatek. Entra il portiere di riserva Pinsoglio al posto di Perin,

3' mezza rovesciata di Gonzalez, fuori di poco

10' proteste viola per un intervento in area su Bonaventura, poi battibecco Rabiot-Venuti con ammonizione per entrambi.

14' infortunio a  Venuti

16' entra  Odriozola per Venuti

24' dentro Ikoné per Saponara

30' nella Juve entra Vlahovic

33' prima Piatek e poi Bonaventura che occasioni! Para Pinsoglio

33' arriva la notizia del gol dell'Empoli

38' escono Duncan e Piatek per Torreira e Cabral

46' Torreira viene steso da Bonucci ed è rigore

47' Gonzalez trasforma il tiro dal dischetto

Formazioni ufficiali

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Venuti (16' Odriozola), Milenkovic, Igor, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Duncan (38' st Torreira); Gonzalez, Piatek (38' st Cabral), Saponara (24' st Ikoné). Allenatore: Italiano

JUVENTUS (3-5-2):Perin (1' st Pinsoglio), De Ligt, Bonucci, Chiellini (1ì st Rugani); Bernardeschi (15' st Akè), Locatelli, Miretti (30' st McKennie), Rabiot, Alex Sandro; Dybala, Kean (30 st Vlahovic). Allenatore: Allegri

Arbitro: Chiffi di Padova

Reti: 45' pt Duncan, 47' st Gonzalez

Note: ammoniti Kean, Igor, Rabiot, Venuti, Amrabat, De Ligt

Italiano  (Fotocronache Germogli)
Italiano  (Fotocronache Germogli)
Italiano (Fotocronache Germogli)
Vahovic (Fotocronache Germogli)
Vahovic (Fotocronache Germogli)
Vahovic (Fotocronache Germogli)
Italiano  (Fotocronache Germogli)
Italiano  (Fotocronache Germogli)
Italiano (Fotocronache Germogli)
La curva viola  (Fotocronache Germogli)
La curva viola  (Fotocronache Germogli)
La curva viola (Fotocronache Germogli)
La curva viola  (Fotocronache Germogli)
La curva viola  (Fotocronache Germogli)
La curva viola (Fotocronache Germogli)
Italiano e Chiellini  (Fotocronache Germogli)
Italiano e Chiellini  (Fotocronache Germogli)
Italiano e Chiellini (Fotocronache Germogli)
Igor  (Fotocronache Germogli)
Igor  (Fotocronache Germogli)
Igor (Fotocronache Germogli)
Un momento della partita  (Fotocronache Germogli)
Un momento della partita  (Fotocronache Germogli)
Un momento della partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La curva viola
La curva viola
La curva viola
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)
La partita (Fotocronache Germogli)

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?