L’esodo in treno è in salita, pullman introvabili

I tifosi viola si stanno organizzando per il viaggio all’Olimpico di Roma del 24 maggio

FIRENZE

La grande attesa dei tifosi per la finale di coppa Italia si scontra con l’orario ed il giorno feriale. Da giorni è aperta la caccia ai mezzi per i tifosi della Fiorentina che andranno a Roma per la finale di Coppa Italia il 24 maggio prossimo. Da escludere la possibilità di un treno organizzato, visto che non ci sono corse durante la notte e sembra complicato aspettare le 6 del mattino per salire sul primo treno verso Firenze.

"La cosa più difficile sarà trovare i pullman – spiega Federico De Sinopoli, presidente dell’Associazione Tifosi Fiorentina -. Per la finale contro il Napoli organizzammo 300 pullman da Firenze, ma stavolta ci sono molti più ostacoli. Sicuramente la data, visto che stavolta si tratta di un mercoledì e non di un sabato, con le aziende che hanno più impegni e meno disponibilità di mezzi. Poi la carenza degli autisti e le esigenze delle varie compagnie, che stanno rendendo sempre più difficile trovare i pullman. Il nostro obiettivo è quello di riempire tutti i posti destinati ai tifosi della Fiorentina, che sono 25mila. Nel 2014 contro il Napoli eravamo 18mila, e stavolta possiamo fare meglio". Almeno questa è la speranza dei tifosi della Fiorentina.

Iacopo Nathan

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro