Firenze, 15 dicembre 2017 - Continuano i festeggiamenti per i 90 anni di Narciso Parigi, tra momenti pubblici e privati.

Narciso Parigi, Fiorino d'Oro per i 90 anni: "Grazie fiorentini, siete la mia famiglia"

Alcuni ex giocatori della Fiorentina hanno voluto festeggiare l'amico Narciso con un pranzo in un noto locale di Firenze, un'occasione conviviale tra ricordi di calcio ed episodi della ricchissima vita dello storico interprete dell'inno della Fiorentina.

A festeggiare Parigi c'erano alcuni protagonisti di rilievo della storia viola come i campioni d'Italia '68/'69 Claudio Merlo e Luciano Chiarugi; poi Moreno Roggi, Claudio Desolati e il grande Giancarlo Antognoni che hanno vinto la Coppa Italia 1974/1975. Tra i viola che vinsero quella coppa c'era anche l'indimenticato Bruno Beatrice e ad augurare buon compleanno a Parigi c'era anche il figlio di Beatrice, Alessandro

Tra i presenti anche il vicepresidente della Fiorentina, Gino Salica; il direttore della Caritas fiorentina, Alessandro Martini, e il direttore del Centro tecnico federale di Coverciano, Maurizio Francini, ex dirigente viola.  Particolarmente spettacolare la torta, realizzata da una famosa pasticceria, con la foto della copertina di un famoso disco a 45 giri che conteneva, appunto, l'inno dufficiale della squadra viola e "Alè alè Fiorentina" cantati proprio da Parigi. 

Fiorentina '55/'56: i "Campioni per sempre" del primo scudetto raccontano. Il video