Concerto alla Scuola di Musica di Fiesole
Concerto alla Scuola di Musica di Fiesole

Firenze, 27 novembre 2018  - Domenica 18 novembre nella Limonaia di Villa La Torraccia a San Domenico di Fiesole ha avuto luogo il concerto dei vincitori delle borse di studio alla presenza del Soprintendente della Scuola di Musica di Fiesole, il dottor Lorenzo Cinatti, che ha ricordato le specificità e l’importanza di questa grande realtà toscana. Così, circondati dallo scenario meraviglioso della villa, i musicisti  hanno regalato  una mattinata magica, uno splendido ringraziamento per  l'impegno del  Club Lions Firenze Ponte Vecchio e altri Club dell'area fiorentina, che dal 2016  donano borse di studio a studenti meritevoli della Scuola di Musica di Fiesole.

Si tratta di giovani di sicuro talento e passione che avranno senz'altro un futuro nella musica. L'arpista Eleonora  Congiu con tocco delicato e sensibile ha eseguito musiche di Nino Rota, William Mathias e Guillaume Connesson. Il duo Marilù,  Luna Vigni al flauto e Marianna Tongiorgi al pianoforte, brillanti e ben affiatate, hanno eseguito musiche di Pierre Sancan e Philippe Gaubert. Molto apprezzata anche l'esecuzione del baritono Christian Federici, che ha interpretato con intensa partecipazione emotiva e bravura il Kindertotenlieder di Gustav Mahler, accompagnato dal pianista Eugenio Milazzo.

"L’iniziativa di donare borse di studio a studenti meritevoli della Scuola di Musica di Fiesole - spiegano dal Lions Club Firenze Ponte Vecchio - nasce nel 2016, quando il Club Lions Firenze Ponte Vecchio riunisce intorno a questo progetto alcuni Club dell’area fiorentina. Così l’orchestra filarmonica  degli allievi della scuola ci regala un applauditissimo concerto nell’Auditorium della Cassa di Risparmio di Firenze a Novoli, che ci permette di raccogliere cinquemila euro da destinare a borse di studio" 

"L’anno successivo il Club, insieme ad altri della zona, ha deciso di continuare questa attività - aggiungono dal Club -  e di unirla alle celebrazioni per il Capodanno fiorentino, in ricordo dell’inizio dell’anno civile che, fino al 1749 a Firenze e in altre città toscane, cadeva il 25 marzo, giorno dell’Annunciazione a Maria Vergine. Il concerto, ad opera del Quartetto Hyde con un’esibizione appassionata e di grande bravura, si è svolto nella chiesa di San Michele e Gaetano a Firenze (gioiello dell’architettura della Controriforma), che ci ha generosamente ospitati anche nell’edizione successiva. La cifra raccolta nel 2017 è stata duemila euro e abbiamo consegnato tre borse di studio ad altrettante ‘promesse’ della Scuola. Apprezzate la presenza di Eugenio Giani che ha spiegato il significato di questa festa e l’esibizione al violino del Sindaco di Firenze Dario Nardella. Il connubio concerto/borse di studio si è rinnovato nel 2018, sempre nella chiesa di San Gaetano. Protagonista musicale è stata questa volta l’Orchestra dei Ragazzi, diretta dal Maestro Edoardo Rosadini. Più di ottanta giovani e giovanissimi hanno entusiasmato il numerosissimo pubblico presente con la magia e la potenza espressiva della loro musica. Insieme a noi hanno partecipato i Club Firenze e Fiesole. La cifra raccolta, quattromila euro, è stata assegnata, dopo un concorso nella Scuola, a due violiniste dei corsi di base e a quattro allievi dei corsi di perfezionamento".