Coldiretti, Oscar agli agricoltori . Premiate le aziende mugellane

Tre aziende agricole del Mugello hanno vinto i premi "Oscar Green 2023" di Coldiretti: "Agrifuta", "L'oasi" e "Fonte dei Masseti". I premi riconoscono l'innovazione, la sostenibilità e l'impegno nel recupero di terreni abbandonati.

Coldiretti, Oscar agli agricoltori . Premiate le aziende mugellane
Coldiretti, Oscar agli agricoltori . Premiate le aziende mugellane

C’è soddisfazione, per i buoni risultati ottenuti di recente nel premio "Oscar Green 2023", di Coldiretti che assegna alle imprese agricolepiù innovatrici e sostenibili. Su sette i premi assegnati ben tre sono arrivati in Mugello. Le tre aziende sono "Agrifuta" di Firenzuola, "L’oasi" di Vicchio e "Fonte dei Masseti" di San Godenzo. Ad Elena Barbugli, 36 anni, titolare de L’Oasi di Rupecanina (Vicchio) il premio "Coltiviamo Solidarietà". Ha saputo affiancare infatti al tradizionale lavoro nei campi l’organizzazione di attività didattiche e di sostegno, ai campus estivi fino ai progetti e agli stage per favorire l’inserimento lavorativo. . Il premio "Energie per il Futuro e la Sostenibilità" è andato a Silvia e Francesco Panzacchi, che conducono a Firenzuola Agrifuta. Silvia 26 anni, Francesco 22, fanno i boscaioli. Ma di nuova generazione: pannelli fotovoltaici, caldaie a cippato delle lavorazioni forestali per riscaldare l’acqua dell’agriturismo . L’azienda di Silvia e Francesco ha avviato anche un percorso per recuperare terreni abbandonati. Infine, il premio "Custodi d’Italia" è andato a Francesco Ciucchi di San Godenzo. 23 anni, figlio di una storica famiglia di boscaioli, alleva bovini di razza Garfagnina, una delle razze considerate in via di estinzione (solo 2000 i capi in Toscana), coltiva patate biologiche e recupera terreni per rimetterli in produzione. Paolo Guidotti

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro