Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
6 lug 2022
6 lug 2022

Finge di benedire la casa di due anziani e ruba tre anelli: donna arrestata in flagrante

Coppia truffata a Scandicci. La 65enne siciliana ha tentato la fuga ma è stata fermata da un vicino di casa e poi bloccata dai carabinieri

6 lug 2022
featured image
La donna è stata arrestata dai carabinieri
featured image
La donna è stata arrestata dai carabinieri

Firenze, 6 luglio 2022 - Ha finto di benedire con l'acqua santa la casa di due anziani  solo per entrare nel loro appartamento e rubare anelli e gioielli vari. Ma alla fine, la donna siciliana di 65 anni è stata arrestata in flagrante dai carabinieri. L'episodio è accaduto nella mattina di ieri, martedì 5 luglio, a  Scandicci

Tutto è iniziato quando una donna, 65enne, di origini siciliane e proveniente dalla provincia di Roma, è riuscita a entrare nell'appartamento di una coppia di anziani a Scandicci. La donna è riuscita a carpire la buona fede dei due anziani residenti con il pretesto di "benedire" la loro casa con dell' acqua santa ed alcuni santini . Approfittando di un momento di distrazione e di minore vigilanza, la donna è riuscita a entrare nella camera da letto dei due e ha iniziato a rovistare nei cassetti. 

Leggi anche: Anziani sempre più truffati, ecco i consigli dei carabinieri

Scoperta da uno dei due anziani, la donna ha tentato di darsi alla fuga ma è stata prima fermata da un vicino di casa che era accorso sentendo le grida della vittima e poi è stata bloccata dai carabinieri tempestivamente intervenuti. I successivi accertamenti hanno consentito di rinvenire  tre anelli  di proprietà dei due anziani. Tratta in arreasto, la stessa donna è stata prima trattenuta nella camera di sicurezza e poi associata alla  casa circondariale di Sollicciano  a disposizione dell'Autorità giudiziaria. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?