Alberi seccati e mai più ripiantati. La rabbia dei residenti

Dal verde pubblico fino allo stato dei marciapiedi. Il malcontento dei cittadini. della zona di via Matteotti.

Alberi seccati e mai ripiantati, muretti danneggiati, cassonetti dei rifiuti posti sul marciapiede, tanto da rendere difficoltoso il passaggio in carrozzina o con un passeggino. La protesta arriva da alcuni cittadini di via Matteotti, a Lastra a Signa. Una strada centrale e soprattutto utilizzatissima, visto che permette l’accesso al teatro delle Arti, ai giardini pubblici, ma anche a numerosi locali, esercizi pubblici e uffici. "La via, di per sé, sarebbe bella – spiegano i cittadini – ma negli ultimi anni è stata molto trascurata. Gli alberi piantati nelle piccole aiuole appositamente create lungo il marciapiede non vengono curati e muoiono periodicamente. Ce ne sono alcuni molto piccoli e stentati, mentre altri, dopo essere seccati, non sono mai stati sostituiti, con la conseguenza che un intero tratto di strada ne è privo. Non solo, sui marciapiedi sono stati collocati i cassonetti dei rifiuti, che oltre ad essere esteticamente brutti limitano l’accessibilità dei percorsi pedonali. Nel parcheggio poi, alcuni bidoni più piccoli, sempre per i rifiuti, vengono spesso posizionati nel punto dedicato alla sosta per disabili che diventa così, a sua volta, di difficile accesso e utilizzo. Infine, l’unico grande albero presente ha dissestato muri e pavimentazione, senza che si sia mai intervenuti per risistemare le cose. È un vero peccato".

è arrivata su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro