Quotidiano Nazionale logo
4 mag 2022

Ponte a Cappiano, missione salvezza

Dopo gli zero punti raccolti sul campo della capolista il Monterappoli va a caccia del riscatto

Saranno due giornate di fuoco, le ultime due del girone B di 1ª Categoria, per un Ponte a Cappiano ancora a caccia della salvezza. Domenica scorsa i calligiani si sono arresi 2-0 nella ripresa a Monsummano, rimanendo quartultimi a pari merito con lo Staffoli e a -3 dal Tempio Chiazzano che in questo momento, grazie all’attivazione della forbice rispetto alla penultima, sarebbe salvo senza disputare i play-out nonostante la quintultima piazza. Domenica prossima al Mediceo, però, arriva la corazzata San Miniato mentre negli ultimi 90’ i ragazzi di mister Capioni saranno a Pistoia contro il Candeglia, distante 6 punti.

Scendendo in 2ª Categoria il Monterappoli disputa una grande partita a Ginestra, nella tana della capolista, ma alla fine è costretto ad alzare bandiera bianca per un guizzo di Giannelli al 70’ sugli sviluppi di un corner. I neroverdi empolesi, scivolati al 5° posto dove sono stati agganciati dal Club Sportivo Firenze, torneranno in campo già oggi alle 16 in casa per ospitare lo Sporting Arno (2° in classifica) nel recupero della sfida rinviata lo scorso 24 aprile per l’impraticabilità del campo. Oltre a giocarsi le ultimissime chances di play-off, i ragazzi di mister Bruno possono quindi essere arbitri di questo campionato visto che a 180’ dalla fine la Ginestra ha 6 punti di vantaggio proprio sui rosanero di Badia a Settimo e sull’Aurora Montaione.

Nell’ultimo fine settimana la squadra di mister Fulignati ha infatti fatto il proprio dovere battendo 5-1 a domicilio il fanalino di coda Floria Grassina Belmonte. Dopo diverse occasioni sprecate e il rigore trasformato da Rossi (fallo su Marconcini), gli arancioblù devono incassare il pareggio su punizione per scuotersi di nuovo e dilagare con un altro penalty di Rossi, la doppietta di Riccardo Corti sugli sviluppi di un corner e la rete di Cioni. Una rete di Squillace, infine, è valsa il pari al Santa Maria sul nuovo sintetico di Badia a Settimo proprio contro lo Sporting Arno al termine di un match equilibrato e molto combattuto.

Si.Ci.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?