Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 mag 2022

Il Gambassi pareggia Ora serve un’impresa

23 mag 2022

gambassi

1

venturina

1

GAMBASSI: Pagani, Bartolini F., Orlandini, Ciacci, Tafi, Paoli, Ciappi M. (70’ Novelli), Oliva, Mazzoni, Fossati (25’ Carcione), Gaudino (60’ Abbate). A disp. Posarelli, Trassinelli, Ferrara, Baragli, Grassini, El Bhit. All. Ciappi D.

VENTURINA: Fiaschi, Bastieri, Fiorini, Bartolini E., Neri, Lancioni, Garzella (64’ Lodovici), Taddei, Poli (78’ Mori), Giacomini (87’ Bertini), Canapini (62’ Palmieri). A disp. Fabiani, Battaglini, Topi, Vita, Biagioni. All. Bardocci.

Arbitro: Mauro di Pistoia (assistenti Angelici e Cuppone di Pisa).

Reti: 31’ Poli; 55’ Mazzoni.

Note. Espulso Fiorini (V) all’86’ per fallo di reazione.

GAMBASSI TERME – Finisce in parità l’andata dei play-out tra un Gambassi costretto a fare a meno di tanti infortunati e il Venturina. I giallorossi riescono ad evitare comunque almeno la sconfitta dopo essere andati sotto, ma adesso saranno obbligati a vincere domenica prossima in trasferta per salvarsi. In caso di parità nella differenza reti infatti festeggerebbero i biancocelesti grazie al miglior piazzamento in campionato. Dato il peso della posta in palio la gara in avvio è molto bloccata, poi al 30’ sono gli ospiti a passare in vantaggio con Poli che, solo soletto, appoggia in rete all’altezza del secondo palo un perfetto assist di Canapini.

La reazione dei padroni di casa nel primo tempo sta tutta in un colpo di testa fuori di Oliva sugli sviluppi di una punizione di Matteo Ciappi e in un lancio in profondità per Mazzoni, anticipato dalla tempestiva uscita di Fiaschi. Proprio Mazzoni, però, in avvio di ripresa trova il pari per i termali con un preciso diagonale mancino. Col passare dei minuti la spinta del Gambassi si attenua e così è il Venturina ad andare vicinissimo al nuovo vantaggio prima con Poli e poi con Palmieri. Gli ultimi minuti, giocati in superiorità numerica per l’espulsione di Fiorini, sono invece tutti di marca locale ma senza riuscire a trovare quella che sarebbe stata una preziosa vittoria.

Si.Ci.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?