La questione rischia di farsi spinosa. Fabiano Parisi ha inviato un certificato medico all’Avellino e non si allenerà per i prossimi sette giorni. In realtà dietro alla decisione del terzino non ci sarebbero problemi fisici, ma un braccio di ferro che sta andando avanti da un bel po’ di tempo. Tutto nascerebbe dalla volontà del club irpino di trattenere il giocatore in prestito per un altro anno, ma l’Empoli, quando ha avanzato la sua offerta, ha fatto sapere di volerlo subito. La trattativa con l’agente, Mario Giuffredi, è praticamente conclusa: la società di Corsi ha un accordo col giocatore sulla base di un quadriennale, ma i Lupi non sentono ragioni e giocano al rialzo. L’offerta di 400mila euro più bonus sembrava sufficiente a convincere l’Avellino a cedere il giocatore, ma oggi, quasi per ripicca nei confronti del procuratore, le idee sembrano cambiate. Il club azzurro attende e valuta l’alternativa che potrebbe arrivare a prescindere: stiamo parlando di Andrea Cambiaso, esterno jolly di proprietà del Genoa che piace da tempo e per cui c’è comunque una trattativa in piedi ben avviata. Per il resto si ragiona sul centrocampo e sui profili da sondare, mentre è ufficiale il rinnovo di Samuele Damiani fino al 2024.