"A causa del perdurare dello stato di emergenza legato alla pandemia Covid, alla luce delle disposizioni governative, nostro malgrado siamo costretti ad annullare gli appuntamenti della settima edizione teatrale ‘Commediando ancora 2020’ che si doveva svolgere nel Piccolo Teatro Lux della Casa del fanciullo di Fucecchio per tutto il mese di novembre e per quello di dicembre". E’ l’annuncio affidato a una breve nota dall’Assaciazione teatrale fucecchiese regista dell’apprezzatissima iniziativa che accende i riflettori sulle compagnie teatrali amatoriali, in scena con testi tutti da ridere. "Tutto viene rimandato al prossimo anno - spiegano ancora gli organizzatori - con la speranza che il 2021 sia migliore in tutti i sensi, ma rimane sempre il dubbio su quali saranno i protocolli per il prossimo anno. Tutto per ora rimane bloccato". La stagione teatrale avrebbe dovuto prendere il via nella prima settimana di novembre con lo spettacolo Ajò’ a cura della compagnia Gli Squinternati. "Bisognerà trovare un modo per ripartire, per imparare nuovamente a vivere gli spazi teatrali, a riorganizzarsi - continua l’associazione teatrale fucecchiese - La ripartenza non sarà facile né scontata".