Empoli, 31 maggio 2019 - Messa in sicurezza, migliore viabilità e lavori straordinari nella superstrada Firenze-Pisa-Livorno che, dal 27 maggio, ha visto prendere il via il primo lotto dei cantieri. In particolare, il tratto interessato riguarda il tratto di strada tra gli svincoli di Montelupo e Ginestra Fiorentina in entrambe le direzioni di marcia dove, già dai primi giorni, si sono riscontrati chilometri di coda soprattutto nelle ore di punta.

Ma i lavori di messa in sicurezza della Fi-Pi-Li sono necessari e non più procastinabili quindi la RegioneToscana, proprietaria della strada, la Città Metropolitana di Firenze, cui è affidata la gestione dell'infrastruttura, l'azienda Avr, alla quale il contratto di Global service affida la gestione di lavori e servizi, oltre alle autorità competenti per la sicurezza stradale, hanno fatto ilpossibile per limitare i disagi conseguenti all'apertura del cantiere. Così, come detto, il cantiere durerà 8 mesi (240 giorni) e, dato l'impegno della ditta cui sono affidati i lavori, forse anche meno. Questo resta da vedere. Quel che è certo è che la strada non sarà mai interrotta, non ci saranno chiusure totali.