“Grandi Ospedali” il network che mette in rete i professionisti della sanità fa tappa a Napoli

Tra i relatori il Direttore Generale Asl Tse Antonio D’Urso

Arezzo, 30 gennaio 2024 – La Asl Tse protagonista con il Direttore Generale Antonio D’Urso all’Ospedale Cardarelli di Napoli in occasione dell’evento nazionale “Grandi Ospedali”. Il network "Grandi Ospedali", sostenuto da Fiaso, è una piattaforma collaborativa aperta a tutte le organizzazioni del settore sanitario e innovativo. Il suo fine primario è favorire la cooperazione e lo scambio di idee, esperienze e progetti volti a elevare sostanzialmente la qualità dei servizi sanitari e a promuovere la ricerca, sia individualmente nelle organizzazioni sia collettivamente nel sistema sanitario più ampio. I Grandi Ospedali organizzano gli Open Meetings, eventi annuali che fungono da momenti focali per il network, dove si affrontano temi di strategica importanza, curati a turno da una delle strutture del network. Il Direttore Generale Asl Tse e Vicepresidente FIASO Antonio D’Urso ha relazionato sull’argomento “Ospedale senza muri” che ha come obiettivi: Esplorare e promuovere azioni innovative per migliorare la gestione del transitional care, ossia la transizione dei pazienti tra diversi livelli e ambiti di assistenza sanitaria. Sviluppare strategia e pratiche per garantire una gestione corretta dei setting e una continuità di cura efficace, con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’assistenza e ridurre i costi. Il dg Antonio D’Urso è stato premiato lo scorso mese di giugno a Roma nell’ambito del 2° Open Meeting dei Grandi Ospedali come “Ambassador della sanità italiana”, questo titolo viene conferito ai leader del settore sanitario che si impegnano attivamente per promuovere l'innovazione, favorire la collaborazione e creare sinergie al fine di far evolvere l'intero sistema sanitario per migliorare l'assistenza sanitaria e la ricerca medica, riflettendo così i valori e lo spirito del sistema sanitario pubblico.