Cna su RAI2 protagonista di “Cerchiamo te: missione lavoro” sabato 15 giugno

La puntata condotta da Adriana Volpe racconta l’azienda Amen e le aspirazioni dei giovani

volpe e mascagni

volpe e mascagni

ARezzo, 12 giugno 2024 – Riflettori puntati su Arezzo sabato 15 giugno alle 11.15 su RAI2 nella puntata di “Cerchiamo te: missione lavoro”, il format televisivo condotto da Adriana Volpe che fa conoscere al grande pubblico televisivo la realtà delle imprese ed i sogni e le storie di chi cerca un’occupazione con l’obiettivo di offrire a giovani candidati l’opportunità di essere selezionati per un contratto di lavoro.

In primo piano l’azienda di gioielli “Amen” con i suoi prodotti tra tradizione e innovazione, gli spazi di mercato e le opportunità di lavoro di una realtà che opera nel distretto orafo più grande d’Italia e d’Europa.

Il titolare Giovanni Licastro e il suo staff saranno a colloquio con tre giovani, tutti studenti poco più che ventenni che vogliono mettersi in gioco per avviarsi al mondo del lavoro. Tra loro verrà selezionata la figura di designer di gioielli da inserire in organico.

Protagonisti della puntata saranno anche il presidente di CNA Toscana Luca Tonini, il Presidente di CNA Arezzo Fabio Mascagni e la Direttrice Edi Anasetti.

“Su Rai2 sabato prossimo si torna a parlare di artigianato in una impresa associata CNA – sottolinea Luca Tonini, Presidente CNA Toscana - visitando l’azienda di gioielli aretina ho sottolineato come l’artigianato artistico sia nato nella nostra regione, qui da noi si sono sviluppate le ‘botteghe’ che ancora oggi caratterizzano i borghi e le città d’arte. Per noi artigianato non significa semplicemente produzione di un manufatto, ma un lavoro che vede mani testa e cuore procedere insieme per creare qualcosa di unico. CNA è un osservatorio permanente di tutela del Made in Tuscany e anello di congiunzione tra imprese ed istituzioni per valorizzare le produzioni sui mercati. Sono sicuro che il nostro messaggio sia arrivato chiaro e preciso e per questo ringrazio la produzione del programma e la conduttrice molto brava e professionale”.

“Un’occasione importante, questa di RAI2, per far conoscere ai giovani il lavoro artigianale e le opportunità che offre sia in termini di posti di lavoro sia come occasione di autoimprenditorialità – spiega Fabio Mascagni, Presidente CNA Arezzo – la nostra missione è accorciare le distanze tra scuola e mondo del lavoro raccontando l’impresa artigiana agli studenti. In questa puntata sono stati accesi i riflettori sulla nostra città e sul settore trainante dell’economia aretina, sull’impresa orafa che produce bellezza e qualità nella sua terra, ha le sue radici in provincia e allo stesso tempo, con il servizio export di CNA che accompagna le aziende nei mercati esteri, ha una vetrina internazionale, una finestra sul mondo”.

All’interno del programma ci sarà anche lo spazio per raccontare la storia di Alice, la giovane aspirante scalpellina che ha rinunciato ad un posto fisso in Vaticano per inseguire il sogno di aprire una bottega artigiana in Casentino.

“Il suo coraggio e la sua determinazione meritano la ribalta televisiva – spiega Edi Anasetti, Direttrice CNA Arezzo - È la nostra ambasciatrice dell’artigianato tra i giovani, CNA Arezzo l’ha “adottata”, è la nostra testimonial negli incontri nelle scuole e appena terminerà gli studi le offriremo tutto il supporto e l’assistenza gratuita per avviare l’attività e proseguire un mestiere antico che si sta perdendo. Un messaggio importante per i giovani e per chi come noi lavora a fianco delle imprese artigiane e del territorio”.