Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
21 mag 2022

Via le mascherine da scuola? Il ministro: "No, serve cautela"

E' la risposta di Bianchi, a Firenze per Didacta, a chi chiede di togliere l'obbligo delle mascherine in classe

21 mag 2022
PATRIZIO BIANCHI UNIVERSITA' DI FERRARA
Patrizio Bianchi
PATRIZIO BIANCHI UNIVERSITA' DI FERRARA
Patrizio Bianchi

Firenze, 21 maggio 2022 – Il ministro dell'Istruzione Patrizio Bianchi, a Firenze per Didacta, la fiera dell'innovazione della scuola, risponde a chi, come il governatore della Toscana Eugenio Giani, è d'accordo, visto il calo di contagi, a togliere le mascherine dal volto degli studenti quando sono in classe. «Serve cautela», afferma il ministro, ricordando: «A settembre dell'anno scorso ho voluto che tutti tornassero a scuola. È costato un confronto molto duro. Il patto era avere in cambio il massimo dell'attenzione e della prudenza. Non siamo ancora fuori». Didacta, il programma del 21 maggio «Qualcuno mi chiede 'Perché posso andare in un ristorante o stare fra di noi ed invece a scuola devo portare la mascherina?' La risposta è che a scuola – prosegue il ministro - ci si sta cinque ore. Siamo già arrivati in fondo, un attimo di cautela». «C'è un valore educativo in tutto questo. Abbiamo insegnato ai nostri ragazzi di avere attenzione e rispetto per gli altri, non si può far passare il messaggio via la mascherina come un atto di liberazione. È un atto di responsabilità, è diverso», la sua conclusione. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?