A Firenze prima visita ufficiale dell’ambasciatore dell’Uzbekistan Abat Fayzullaev

Con un evento organizzato dal Consolato onorario della Repubblica dell’Uzbekistan a Firenze, ne è stato presentato il potenziale turistico, in forza del gemellaggio tra la nostra città e Samarcanda. In primavera una mostra sui tesori dell’Uzbekistan agli Uffizi

Abat Fayzullaev, Eike Schmidt e Leonardo Comucci
Abat Fayzullaev, Eike Schmidt e Leonardo Comucci

Firenze, 6 dicembre 2023 – Presentato il potenziale turistico della Repubblica dell'Uzbekistan alla Leopoldina, presso il Consolato onorario della Repubblica dell'Uzbekistan guidato da Leonardo Comucci. All’evento ha partecipato anche il nuovo ambasciatore dell’Uzbekistan in Italia Abat Fayzullaev, per quella che è stata la sua prima uscita ufficiale. Oltre cinquanta le agenzie presenti, insieme a numerosi ospiti che hanno potuto ascoltare dalla voce dei turisti le proprie sensazioni sul popolo uzbeco, sull'enogastronomia e sulle bellezze artistiche di questo stato. La cerimonia si è conclusa con il tipico pranzo uzbeko e con la degustazione del plov. Hanno partecipato all’evento anche la direttrice del centro culturale dell' Uzbekistan Kamila Kirkizova e il tour operator specializzato nei viaggi in Uzbekistan "Adventus Tour".

“Sono particolarmente felice che l'ambasciatore abbia voluto premiare il nostro consolato – ha commentato il console onorario Leonardo Comucci -, effettuando a Firenze la sua prima visita ufficiale, a testimonianza dei rapporti ormai consolidati tra la nostra città e l'Uzbekistan, che traggono origine proprio dal gemellaggio esistente tra Firenze e la municipalità di Samarcanda, avvenuto esattamente dieci anni fa. Il nostro Consolato è a disposizione anche per offrire consigli a tutti coloro che vorranno effettuare un viaggio nella meravigliosa città di Samarcanda e della via della seta." L'ambasciatore si è poi recato agli Uffizi, dove è stato ricevuto dal direttore Schmidt. Nell'ambito dei rapporti di collaborazione instaurati tra il consolato, l'ambasciata e gli Uffizi è stato infatti deciso di organizzare una mostra dei tesori dell'Uzbekistan nel più noto tra i musei fiorentini, già nella primavera prossima.