Quotidiano Nazionale logo
2 mag 2022

La Chimera Nuoto vince quarantatré medaglie al Meeting di Primavera

Trenta ragazzi della società aretina sono emersi alla gara di Firenze con coetanei da tutto il centro Italia

featured image
Chimera Nuoto

Arezzo, 2 maggio 2022 - La Chimera Nuoto vince quarantatré medaglie alla decima edizione del Meeting di Primavera di Firenze. La manifestazione ha riunito oltre settecento atleti da tutto il centro Italia che hanno dato vita a un confronto di alto livello tra diverse specialità e diverse categorie in cui sono emersi anche i trenta ragazzi della società aretina che, accompagnati dall’allenatore Marco Licastro, hanno meritato sedici ori, tredici argenti e quattordici bronzi. Il Meeting di Primavera ha rappresentato per i nuotatori e per le nuotatrici del settore agonistico l’occasione di tornare in vasca dopo i campionati regionali e nazionali invernali, fornendo ottime indicazioni cronometriche in vista dei principali impegni dell’ormai prossima stagione estiva.

Tra i protagonisti di questa prova è rientrato Gabriele Gambini tra gli Juniores 2005 che, dopo l’argento vinto nei 200 misti agli ultimi Campionati Italiani Giovanili, ha confermato la propria preparazione trionfando nei 200 misti, nei 200 rana e nei 200 stile libero, e arrivando secondo nei 200 dorso. Particolarmente positiva è risultata la prestazione di altri quattro atleti aretini che sono riusciti a emergere con un doppio oro: Eleonora Mazzeschi tra le Ragazze 2008 (prima nei 100 e 200 rana, e seconda nei 200 misti), Sergio Sodi tra i Ragazzi 2007 (primo nei 200 misti e nei 200 rana, secondo nei 100 rana e terzo nei 200 stile libero), Matteo Trojanis tra i Ragazzi 2006 (primo nei 50 e 100 stile libero, e secondo nei 200 stile libero) e Matteo Vasarri tra gli Juniores 2004 (primo nei 100 e 200 dorso, e secondo nei 200 stile libero e nei 100 rana). Le altre medaglie d’oro sono arrivate con Gaia Burzi tra le Juniores 2007 (prima nei 200 rana, e terza nei 200 farfalla, nei 200 dorso e nei 200 stile libero), con Gabriele Mealli tra i Ragazzi 2007 (primo nei 200 stile libero e secondo nei 200 dorso, nei 50 stile libero e nei 100 stile libero), con Riccardo Rosi tra i Ragazzi 2008 (primo nei 200 farfalla e secondo nei 100 farfalla) e con Isabella Trojanis tra le Senior 2003 (prima nei 50 farfalla, seconda nei 50 dorso e terza nei 100 farfalla e nei 100 dorso).

Tra i medagliati della Chimera Nuoto, infine, sono rientrati Andrea Banelli tra gli Juniores 2005 (secondo nei 100 rana e terzo nei 200 rana), Sofia Donati tra le Juniores 2007 (seconda nei 100 stile libero e terza nei 50 e 100 dorso), Emma Calvo Pegna tra le Ragazze 2009 (terza nei 100 e 200 rana), Matteo Lucci tra i Ragazzi 2006 (terzo nei 200 farfalla) e Giuditta Rachini tra le Senior 2003 (terza nei 200 farfalla e nei 200 misti). La squadra aretina in vasca al Meeting di Primavera è stata infine completata da un gruppo di atleti che hanno comunque regalato soddisfazioni per le loro capacità di ottenere miglioramenti cronometrici nelle diverse specialità: Jacopo Bartolini, Elisabetta Benedetti, Lorenzo Benigni, Giulio Bracciali, Viola Calvo Pegna, Carlotta Coli, Angelica Ferracchiati, Tommaso Gepponi, Lucrezia Guidelli, Lorenzo Menchetti, Leonardo Rossi, Niccolò Sacchetti e Francesco Sassoli.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?