Book Festival, subito show. Marcorè incanta dal palco. Oggi il premio Campiello

La scrittrice campana Carmen Verde è anche candidata allo Strega. Il programma della giornata: si prosegue con Enzo Brogi e Tito Barbini.

Book Festival, subito show. Marcorè incanta dal palco. Oggi il premio Campiello

Book Festival, subito show. Marcorè incanta dal palco. Oggi il premio Campiello

di Luca Amodio

"Tutto improvvisato, sarà come una chiacchierata davanti al camino". Così Neri Marcorè che ieri sera ha tagliato il nastro della quinta edizione del Book Festival che ha preso il via con il botto registrando al primo appuntamento già un sold out. L’attore marchigiano, artista poliedrico che negli anni ha attraversato il teatro, la tv, il cinema e la musica; ha portato in sala Furio del Furia, uno spettacolo speciale di parole e musica dove ha ripercorso un po’ le tappe della sua carriera, tra le risate del pubblico momenti di riflessione. "Prima dello spettacolo ho fatto un giro per , peccato per la pioggia che ha un po’ limitato la mia visita, ma ho fatto visita al teatro Garibaldi: è un bellissimo teatro, piccolo e all’italiana, sono contento che sia in ristrutturazione. Spero che i lavori finiscano presto per tornarlo a vedere quando sarà pronto".

Sul palco Marcorè non ha esitato a imbracciare la chitarra, dando voce ai classici del cantautorato da Bennato a De Andrè con "La Guerra di Piero" e Gaber con "Le Elezioni". Ma questo è solo l’inizio: il programma va avanti oggi, tra libri e letteratura, con un intenso programma che partirà alle ore 16, in Sala Carbonaia con la scrittrice campana Carmen Verde che presenterà il suo ultimo romanzo "Una minima infelicità", candidato al Premio Strega.

A seguire un altro talento della narrativa italiana, la siracusana Veronica Galletta, vincitrice del premio Campiello e finalista dello Strega, con il suo libro "Pelleossa". Alle 18 nel palco dalla Sala Carbonaia sarà la volta di due colonne della narrativa toscana come Enzo Brogi e Tito Barbini in un dialogo tra storie, politica e viaggi. La giornata si chiude con Paolo Hendel che presenterà il suo ultimo libro "La giovinezza è sopravvalutata". Rimandato l’appuntamento con Iannaccone che verrà recuperato entro la fine del festival.. Due gli appuntamenti invece per domenica 5 novembre: alle 17 in sala Carbonaia arriva Piergiorgio Pulixi che presenta "Stella di Mare" e alle 18 in sala Furio del Furia è il turno del comico ed attore Paolo Rossi con la figlia Georgia per presentare il libro "Chissà se è vero". "Quest’anno ci siamo superati, abbiamo lavorato tanto e abbiamo messo in piedi un cartellone con nomi importanti – dice Jacopo Franci, vice sindaco e assessore alla cultura – il nostro auspicio è sempre lo stesso: far conoscere la lettura e i libri a sempre più persone".