Assisi, 18 aprile 2017 - CON SEI EURO ha vinto un milione di euro grazie al SuperEnalotto, in particolare con l’estrazione speciale denominata «Pasqua Milionaria». E’ la bella sorpresa delle feste per un giocatore che il Sabato Santo ha acquistato ad Assisi il tagliando fortunato nella tabaccheria di piazza Santa Chiara a due passi dall’omonima Basilica. «Quella sera abbiamo chiuso alle 20. Il giorno dopo, controllando le giocate, ci siamo accorte che c’era stata la vincita. Impossibile sapere se si tratti di un assisano o di un turista», dicono nella ricevitoria.

ANCHE perché si è trattato di una giornata che ha fatto registrare un buon afflusso di visitatori e la tabaccheria baciata dalla fortuna si trova in una zona della città caratterizzata da un gran movimento. Una vincita che ha fatto ‘rumore’ in una Pasqua dai toni sereni, tranquilli: se n’è parlato nei capannelli in piazza, è rimbalzata sui social facendo partire l’improbabile ‘caccia’ al vincitore.

L’estrazione speciale Pasqua Milionaria consentiva, giocando al SuperEnalotto con il numero SuperStar per il concorso numero 45 di sabato 15 aprile di partecipare a una speciale estrazione che ha messo in palio 30 premi da un milione di euro ciascuno uno dei quali – con il biglietto con il codice 5550AC2D000F-1 – stato venduto ad Assisi. Un altro – contrassegnato dal codice 5007AC2D0055-1 – che ha vinto analogo importo di un milione di euro – è stato invece venduto a Terni nella ricevitoria nella tabaccheria De Angelis in via Sesto Pompeo. Un bel regalo dentro l’uovo di Pasqua anche nella città dell’acciaio, insomma. E anche in questo caso la vincita è arrivata grazie all’estrazione speciale del SperEnalotto «Pasqua Milionaria».

COME accade sempre in questi casi, si è ‘scatenata’ la caccia al fortunato, baciato durante le feste dalla «dea bendata». Fortunato che, vista la concomitanza con Umbria Jazz e con l’arrivo in città di molte persone interessate ai concerti dell’edizione «Spring», potrebbe non essere ternano. Anche se l’auspicio, come sempre in questi casi, è che quei numeri fortunati e quel biglietto milionario sia andato a chi, magari, proprio in questo periodo, si trova a vivere una situazione di difficoltà.