Sarzana, 30 agosto 2017 - Movimentato episodio l’altra notte in centro a Sarzana. Protagonista ancora una volta un extracomunicatorio ubriaco su uno scooter rubato, senza patente di guida, intercettato dalle pattaglie dei carabinieri della compagnia di Sarzana che stavano effettuando come ogni notte un controllo del territorio. Era da poco passata la mezzanotte quando gli uomini dell’Arma hanno notato un giovane, poi identificato per Issa Zwitina, anni, originario del Marocco, che stava transitando su uno scooter a zig zag in via Settembre.

In servizio in quella zona c’erano due pattuglie dei carabinieri della stazione di Ceparana e del nucleo radiomobile della compagnia di Sarzana. Il giovane ha cercato di scappare a piedi ma è stato inseguito e poi bloccato in via Fondamento. A quel punto il magrebino, che era ubriaco, ha cercato di aggredire i militari ma è stato ammanettato.

Lo scooter sul quale si trovava è risultato rubato tre giorni fa ad Arcola ad un abitante della zona. L’extracomunitario è stato quindi arrestato e portato in una delle camere di sicurezza della compagnia di Sarzana. Le urla e l’inseguimento hanno risvegliato alcuni abitanti della zona che hanno assisto al movimentato arresto. Ieri mattina il giovane extracomunitario è comparso davanti al giudice del tribunale della Spezia che ha convalidato l’arresto e disposto la scarcerazione con obbligo di firma.