Prato, 15 luglio 2017 - Vasto incendio alla centrale elettrica di via Mozza sul Gorone. E' la seconda volta in poco più di un mese che la centrale all'angolo tra via Mozza sul Gorone e via Targetti prende fuoco. Secondo una prima ricostruzione fatta grazie alle testimonianze di alcuni residenti, l'incendio sarebbe partito da due cabine elettriche che danno sulla strada. Le cabine avrebbero preso fuoco in seguito a due forti esplosioni udite distintamente dai residenti: "Sembravano due bombe - ha detto un residente - Mi sono spaventato e in casa è saltato il salva vita". Dalle cabine, l'incendio si è propagato velocemente all'interno della centrale attaccando i pochi alberi rimasti in seguito al rogo di un mese fa.  

Le fiamme

Sul posto  sono intervenute varie squadre dei vigili del fuoco, la polizia e i carabinieri che hanno chiuso la strada. Per precauzione è stata fatta arrivare anche un'ambulanza della Croce Rossa e la polizia municipale per deviare il traffico. Le fiamme sono sotto controllo e i tecnici sono già all'interno della centrale per verificare se ci siano danni e capire l'origine dell'incendio. 

I negozi su via Targetti sono rimasti per diverso tempo senza corrente elettrica. 

 

Il precedente: Paura per un incendio nell'area Enel

 

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO