Pontedera, 3 gennaio 2018 - I carabinieri hanno rintracciato e arrestato a Firenze  una cittadina peruviana 32enne, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Pisa. La donna, a seguito di una puntuale e articolata attività d’indagine, è stata identificata quale l’autrice di due diversi furti con destrezza, commessi a Pontedera il 3 novembre 2017, in danno di un attività di vendita di articoli sportivi, e il successivo 18 novembre in San Miniato, all’interno di una profumeria. Nel corso della perquisizione è stata rinvenuta parte della refurtiva nonché una borsa a tracolla, appositamente modificata tramite rivestimento interno con carta stagnola per eludere i sistemi antitaccheggio, oggetto utilizzato durante la commissione dei due furti. 
La straniera dovrà rispondere anche della violazione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel Comune di Firenze, misura alla quale era sottoposta.  La stessa è stata tradotta presso la Casa Circondariale di Firenze a disposizione dell’autorità giudiziaria di Pisa.