Pistoia, 11 agosto 2017 - Sorride, Eros. Sorride beato e spensierato: pare che il fatto non riguardi neppure lui. Due hit in un anno da ricordare, il 2017. Della serie “toscani emergenti (di successo)”, ecco Eros Iozzelli, in arte Eros Pandi, 26 anni compiuti da poco, pistoiese nato per caso a Firenze l’8 luglio del 1991. Da sempre amante della musica, studi al “Barone de’ Franceschi” di Pistoia (l’istituto agrario) è attualmente in classifica con la vendutissima compilation “Hit mania estate 2017”, al cui interno si trova il suo brano “Summer Friday”. La canzone ha bissato il successo di “I wanna know your name”, altro suo brano inserito nella compilation invernale “Hit mania 2017”. Pezzo che ha avuto un buon airplay radiofonico.

“Il mondo della discografia è cambiato – fa sapere lui – non siamo più negli anni Settanta, Ottanta e Novanta del secolo scorso, le stagiono del Bengodi musicale. Con Internet è cambiato tutto, le vendite sono diminuite. Moltissimo”.

Sì, ma resta il fatto che piazzare due hit in un anno solare non è da tutti: è una soddisfazione. E dire che i suoi primi pezzi sono stati elettronici (underground), usciti nel 2014. Dal 2016 la fortunata collaborazione con il produttore romano Zeroone e la scrittura di brani più commerciali, maggiormente radiofonici. Lui resta con i piedi ben saldi a terra, sogna di farne il suo mestiere, disc jockey compositore, ma non si nasconde le difficoltà, i numerosi ostacoli.

“È una bella soddisfazione sì l’essere stati scelti fra tanti per far parte dei 40, 50 pezzi delle compilation (solitamente 2 cd). La musica dance era la mia musica di bambino. Da questo punto di vista sono contento, molto contento. Ma non mi sembra di aver fatto nulla di eccezionale”. Sogna di lavorare in discoteca, di essere uno dei re della notte, ma intanto realizza, con buon seguito di appassionati, i programmi “Rosa Eros Club”, selezione non mixata di brani attuali, su Radio Rosa e “Tropical Beach”, selezione mixata di un’ora alla settimana che viene trasmessa da una trentina di radio italiane, le più famose delle quali sono Radio Studio X, Canale Italia e Radio 103.

In sostanza si dà da fare il nostro, innamorato delle 7 note, che aspira a studiare la musica (“che non ho potuto fare”) imparando a suonare uno o più strumenti (“mi piacerebbe molto”). Ha la testa sulle spalle e questo è già un bel punto di partenza. “Spero di continuare a divertirmi e, ripeto, di farne una professione, anche se so che trattasi di un sogno. Se qualcuno volesse avere informazioni sulla mia attività o seguirla può farlo navigando sulla pagina del social network Facebook Eros Pandi Aka Erosdancelover. Si toglierà qualche curiosità Intanto, buona estate a tutti a ritmo dance”.