Gorgonzola (Milano), 15 ottobre 2017 - Ciccio Tavano fallisce al 93' il rigore della vittoria ma da Gorgonzola torna una splendida Carrarese che conquista un punto al termine di una gara entusiasmante. 2 a 2 il risultato finale con gli azzurri che si mordono le mani per la clamorosa occasione sprecata nel recupero quando l'arbitro ha concesso il penalty per un vistoso fallo ai danni di Coralli. Dal dischetto Tavano ha spiazzato il miracoloso Sanchez ma il rasoterra ha centrato in pieno il palo. Peccato perché la Carrarese avrebbe meritato il successo: al 40' della ripresa Coralli aveva girato al volo un assist di Tentoni ma Sanchez riusciva a deviare con grande fortuna.

Giana in vantaggio all'11' con Bruno, poi la reazione veemente degli azzurri che prima hanno pareggiato con una magia di Bentivegna al 33' e poi hanno operato il sorpasso con Vassallo al secondo di recupero del prino tempo. Strepitosa la marcatura di Bentivegna che ha portato a spasso tre avversari e dal limite ha fulminato Sanchez. Ottimo anche il gol di Vassallo in diagonale. Nella ripresa al 5' il pareggio di Perna. Il tecnico azzurro Baldini che ha scontato l'ultimo turno di squalifica aveva schierato Lagomarsini in porta, Tentoni, Cason, Cazè e Possenti in difesa, Agyei e Rosaia in mediana, Bentivegna, Biasci e Vassallo alle spalle di Coralli. Nella ripresa si è rivisto in campo Marchionni e sono subentrati anche Tavano e Piscopo. La Carrarese giocherà domenica ai marmi conrro l'Arzachena (ore 14,30). Intanto Totò Di Natale, ex attaccante dell'Udinese e della Nazionale è in procinto di assumere un ruolo operativo nella società marmifera.