Lucca, 27 gennaio 2018 - Una squadra di volontari del Soccorso alpino e speleologico toscano della stazione di Lucca è intervenuta per recuperare un cacciatore colpito da un malore e deceduto in un bosco, non facilmente accessibile, in località Croce di Brancoli (Lucca). L'uomo, un 60enne residente a Lucca, era partito stamani per andare a caccia quando si è sentito male e ha allertato il 118 e i familiari: da quel momento però non è più risultato raggiungibile al telefono.

Una squadra a terra del Sast ha raggiunto il luogo dell'intervento e, anche grazie alle indicazioni di altri cacciatori, ha individuato il corpo dell'uomo ormai privo di vita. L'intervento è stato coordinato dalla questura, e sul luogo sono intervenuti i volontari del Sast, i carabinieri forestali e i vigili del fuoco.