Livorno, 5 luglio 2017 - Niente da fare: neanche Padalino sarà l'allenatore del Livorno. Niente accordo economico. Anche Breda è una pista chiusa. Nappi e Galderisi non sembrano rientrare nei piani di Pecini e Facci.

Tutto in alto mare. Restano in circolazione tre nomi: Liverani (la scheda) che ha salvato la Ternana in B, Torrente che è un pallino di Spinelli ed è retrocesso in C col Vicenza e Sottili che ha guidato bene l'Arezzo. Il ds Facci tranquillizza: "Lavoriamo in silenzio, la scelta dell'allenatore è importante". Entro giovedì o al massimo venerdì dovremmo avere il nome del tecnico