Grosseto, 12 aprile 2017 - Incidente sul lavoro questa mattina:  un operaio di 53 anni dell'Anas è rimasto sotto una frana. L'uomo è stato estratto cosciente, ora è ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Misericordia di Grosseto l'operaio di 53 anni, grossetano, rimasto ferito nel crollo di un cantiere a Ghirlanda a Massa Marittima (Grosseto) mentre stava lavorando sotto la strada per installare i tubi dell'acqua. La prognosi rimane riservata. L'operaio ha riportato diversi traumi tra cui uno schiacciamento toracico.

L'incidente è avvenuto  tra i comuni di Massa Marittima e Gavorrano. L'operaio stava lavorando in un terreno sotto la sede stradale,  stava facendo uno scavo di quattro metri per mettere dei tubi per far defluire l'acqua.  

Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco di Firenze, le frane che si sarebbero prodotte nell'ambito di lavori stradali per realizzare delle nuove condutture dell'acqua, sarebbero state due, in una sequenza molto ravvicinata.  Mentre gli operai stavano cercando di togliere sassi e terra dopo la prima frana, c'è stato un altro smottamento e l'operaio è stato ricoperto. 

Sul posto i vigili del fuoco di Grosseto, il 118 e l'elicottero Pegaso che porta l'uomo all'ospedale di Grosseto.