Firenze, 12 agosto 2017 - Avevano in borsa dieci bottiglie di whisky. Due uomini sono stati denunciati per tentato furto dai carabinieri del nucleo radiomobile. Si tratta di due cittadini tunisini di 44 e 26 anni, entrambi irregolari sul territorio italiano e senza fissa dimora, con a carico numerosi precedenti. L'episodio è avvenuto al supermercato di via del Gignoro. I due sono stati notati mentre si aggiravano tra gli scaffali, con una borsa da palestra. La tecnica che avevano messo a punto consisteva nell'entrare, prendere il carrello, aggirarsi per gli scaffali e dopo aver individuato i prodotti di interesse, in maniera discreta, metterli nella borsa invece che nel carrello per poi proseguire come se nulla fosse. Questo uno, mentre l'altro aspettava all'entrata del supermercato che il compare gli passasse la borsa. A quel punto non restava che andare alla cassa con articoli di poco conto nel carrello, pagare pochi spiccioli e il gioco era fatto.

I due sono però stati notati dal personale del supermercato che hanno allertato i carabinieri. I militari hanno così atteso che avvenisse il passaggio di borsa per fermarli e beccarli sul fatto. All'interno della borsa, sono state trovate 10 bottiglie di whisky "Johnnie Walker" per un valore di circa 200 euro. Per il 44enne e il 26enne è scattata una denuncia per tentato furto.