Firenze, 13 settembre 2017 - Ha raccolto da terra una bottiglia di vetro e l'ha usata per colpire la vetrata della porta d'ingresso di un Mc Donald, in piazza della stazione a Firenze, mandandola in frantumi.

L'uomo, descritto come un giovane di origine nordafricana, è scappato di corsa dopo essere riuscito a divincolarsi dalla presa di un addetto alla sicurezza del negozio, intervenuto per cercare di bloccarlo. Sull'episodio, avvenuto la notte scorsa, indaga la polizia. Secondo quanto affermato dal personale del locale, alcune ore prima lo stesso giovane aveva infranto una bottiglia di vetro contro uno de muri esterni dell'edificio che ospita il fast-food.