Empoli, 30 settembre 2017 - Dalla gioia alla disperazione il passo è stato breve. L'Empoli spreca tutto nel match in trasferta contro l'Avellino e perde una partita che avrebbe potuto tranquillamente controllare: in vantaggio 2-0, gli azzurri si sono fatti rimontare dai campani, fino al 3-2 finale che ha dato i tre punti ai padroni di casa.

Un peccato, perché tutto faceva presagire una bella giornata sportiva per Donnnarumma e soci. Proprio l'attaccante, con un eurogol  celebrato su tutte le tv, ha aperto le danze delle marcature all'undicesimo. Poi il raddoppio di Zajc a inizio secondo tempo. C'erano a quel punto circa 40 minuti da amministrare. L'Empoli non ci è riuscito.

E' iniziata infatti un'altra partita, con l'Avellino che fa tre gol in un quarto d'ora con Kresic, Castaldo (su rigore) e D'Angelo. Un Empoli completamente suonato, incapace di reagire: come se fosse un'altra squadra rispetto a quella che aveva esaltato i tifosi empolesi. Nel finale c'è stata anche l'espulsione di Krunic per doppia ammonizione. 

Tabellino

Avellino-Empoli 3-2 (pt 0-2)

Avellino (4-4-1-1): Radu; Ngawa, Migliorini, Kresic, Rizzato; Laverone, D’Angelo, Di Tacchio, Molina; Morosini; Ardemagni. A disp.: Lezzerini, Marchizza, Suagher, Falasco, Pecorini, Paghera, Moretti, Lasik, Camarà, Castaldo, Asencio, Bidaoui. All.: Novellino

Empoli (3-4-1-2): Provedel; Luperto, Romagnoli, Veseli; Untersee, Bennacer, Castagnetti, Seck; Zajc; Donnarumma, Caputo. A disp.: Terracciano, Simic, Di Lorenzo, Krunic, Jakupovic, Traore, Polvani, Lollo, Picchi, Pasqual, Zappella, Ninkovic. All.: Vivarini

Arbitro: Piccinini di Forlì.

Marcatori: 11' Donnarumma, 47' Zajc, 53' Kresic, 62' Castaldo (rig), 69' D'Angelo.

La classifica del campionato di Serie B dopo la settima giornata. Perugia, Frosione, Palermo e Avellino 13 punti; Empoli e Carpi 11; Cittadella, Pescara, Venezia, Parma e Spezia 10; Bari, Brescia ed Entella 9; Cremonese e Salernitana 8; Ascoli 7; Novara, e Foggia 6; Ternana e Pro Vercelli 5; Cesena 4.