Empoli, 11 ottobre 2017 - Un richiedente asilo di 41 anni, nigeriano, è stato denunciato per violenza privata per aver strattonato una ragazzina di 12 anni che gli aveva negato l'elemosina. I fatti sono accaduti ieri mattina a Empoli (Firenze), nelle vicinanze di una scuola. La ragazzina ha raccontato per telefono alla madre di aver ricevuto dall'uomo, incensurato e al momento residente a Massa (Massa Carrara), un'insistente richiesta di denaro e poi, al suo diniego, le avrebbe messo le mani addosso afferrandola. La giovane, che poi se n'è andata, ha chiesto subito soccorso al genitore il quale, a propria volta, ha avvertito la polizia. Il commissariato ha poi identificato l'uomo sempre vicino alla scuola, facendo scattare la denuncia.