Empoli, 1 dicembre 2017 - Gustosi cooking show, incontri con esperti del mondo della nutrizione, proposte per pranzi e spuntini intelligenti che arrivano direttamente dai ristoratori del nostro territorio. Protagonisti della giornata organizzata su come consumare un «Pranzo Sano Fuori Casa» saranno i cittadini che decideranno di partecipare al progetto varato da Regione e Asl Toscana Centro realizzato domani alla vela «Margherita Hack» di Avane col patrocinio del comune di Empoli e l’organizzazione firmata Exponent.

E’ un’occasione da non perdere soprattutto per quanti, costretti da impegni di studio o lavoro, hanno la cattiva abitudine di consumare pasti troppo veloci e poco salutari. Non a caso «Pranzo Sano Fuori Casa» nasce con lo scopo di sensibilizzare i cittadini. Il pasto fuori casa ha un peso importante nella giornata alimentare delle persone e può rappresentare una opportunità, se sfruttata bene, se vi è la possibilità di trovare e scegliere alimenti sani. Vedi verdure e frutta di stagione e a km zero, legumi, pasta integrale o ai cereali, pane non salato e integrale, carne di filiera corta, olio extravergine di oliva e quanto altro viene riportato nel disciplinare espresso nelle linee guida per i ristoratori del Progetto PSFC.

Attualmente sono 500 i ristoratori a livello regionale che hanno aderito al progetto, impegnandosi a offrire ai propri clienti, oltre alle loro consuete proposte gastronomiche, anche una serie di piatti che concilino il gusto con caratteristiche nutrizionali salutari. Per riconoscere chi ha scelto di sostenere il «Pranzo Sano Fuori Casa» basta osservare se ha il logo dell’iniziativa esposto nel locale, ovvero un cuore, metà rosso e metà azzurro, disegnato dall’incontro di due forchette.

Tornando all’appuntamento di domani ad Avane, al quale aderiscono anche i produttori dell’Associazione Mercatale e dell’Associazione Ortolani Coraggiosi, si comincia alle 9.30 con il saluto da parte del sindaco Brenda Barnini a cui farà seguito una girandola di iniziative e incontri.

La presentazione del progetto è fissata per le 10 e dalle 10.30 alle 15 via ai cooking show e alle dimostrazioni culinarie sotto la supervisione dello chef del ristorante PS di Cerreto Guidi, Stefano Pinciaroli. Dalle 15 in poi è in programma l’incontro con la dottoressa Giovanna Masala che spiegherà a tutti quanto l’alimentazione sia fondamentale per avere buona salute e prevenire l’obesità. Infine alle 16, Stefano Pinciaroli delizierà il pubblico conducendo lui stesso una dimostrazione culinaria, mentre alle 17 sarà il tempo dei saluti finali.