Arezzo, 8 dicembre 2017 - Avanti con il 4-3-1-2. L'Arezzo non cambierà modulo domenica quando alle 18,30 affronterà all'Arena Garibaldi i padroni di casa del Pisa. Sarà il quarto derby tra campionato e Coppa in due settimane per il Cavallino.

Tutti gli indizi puntano verso la conferma del trequartista alle spalle delle due punte.Pavanel nella partitella del giovedì e sul sintetico del Buonconte questa mattina ha testato nuovamente la difesa a quattro ma nascondendo le carte. Da una parte ecco Talarico, Muscat, Rinaldi e Sabatino. In mediana Yebli, De Feudis e Gerardini con Disanto e la coppia Di Nardo-Cellini in attacco. Dall’altra spazio a Luciani, Varga, Ashong, Franchetti. A centrocampo D’Ursi, Quero, Corradi con Foglia dietro a Cutolo e Moscardelli.

Giacomo Cenetti e Stefano Ferrario salteranno anche la prossima partita. Il mediano è tornato solo da pochi giorni a correre svolgendo un allenamento differenziato. Diverso il discorso per il centrale difensivo che non torna in campo dal 15 ottobre scorso.
Domani allenamento di rifinitura allo stadio che resterà a porte chiuse. Domenica il derby all’Arena Garibaldi con almeno 200 tifosi amaranto al seguito del Cavallino.