Centro anti violenza, la replica: "Volevano una gestione del Pd?"

L'assessore Mozzoni risponde alle critiche del Pd sulla riorganizzazione degli sportelli anti violenza a Seravezza, sottolineando l'alta qualità del personale e la validità del progetto, nonostante l'assenza di una sede alla Croce Bianca.

Centro anti violenza, la replica: "Volevano una gestione del Pd?"

Centro anti violenza, la replica: "Volevano una gestione del Pd?"

"In consiglio comunale abbiamo spiegato che una sede alla Croce Bianca non ci è stata concessa, e ci siamo visti costretti a trovare alternative, comunque altrettanto valide". L’assessore alle pari opportunità, Valentina Mozzoni, replica alla polemica del Pd sulla riorganizzazione degli sportelli anti violenza. "Il personale individuato per l’accoglienza e l’ascolto – dice – è altamente formato e specializzato ed è riconosciuto o in via di rapido riconoscimento negli elenchi regionali. Se a chi polemizza sono gradite altre associazioni più vicine al Pd, non ci possiamo far niente. Ora abbiamo ben due sportelli mentre in precedenza, col Pd, ce n’era uno solo. Il progetto è valido e innovativo e queste critiche hanno carattere strumentale".