Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

Sir, fai vedere che ci sei Finale scudetto da riaprire

Oggi al PalaBarton gara tre della serie che vede Civitanova avanti 2-0. I Block Devils non vogliono uscire così presto e a mani vuote dal duello

Si gioca oggi gara-tre della finale nei play-off scudetto e la Sir Safety Conad Perugia torna davanti al suo pubblico (ore 18) per dimostrare che è ancora viva. Al di là della rete ci sarà una Cucine Lube Civitanova col vento in poppa per il vantaggio di due a zero e per le cinque vittorie consecutive conseguite. Le eterne rivali tornano a sfidarsi, l’imperativo per entrambe è mantenere la calma. I block-devils tentano di non uscire così presto e a mani vuote dal duello, vogliono allungare la serie per continuare a sperare. I cucinieri provano a chiudere con il risultato più rotondo e meno prevedibile che gli addetti ai lavori potessero attendersi alla vigilia.

Come più volte è stato sottolineato gli equilibri sono davvero sottili e in una fase delicata come questa basta poco per cambiarli, gli esperti della disciplina lo sanno. Sabato e domenica ancora allenamenti di rifinitura e ancora video per i bianconeri in modo da mettere a fuoco gli ultimi dettagli tattici. Intanto la cabala della tifoseria consiglia di non dare nulla per scontato, c’è ancora una chance per non uscire a mani vuote dalla finale scudetto ed è auspicabile che la si giochi alla morte. Ora o mai più. Dopo due sconfitte nei primi due incontri di finale, la squadra di coach Nikola Grbic (nella foto a sinistra) non ha vie di mezzo, deve vincere per non concludere in un colossale fiasco. A destare curiosità sono le condizioni dello schiacciatore cubano Wilfredo Leòn (nella foto a destra) che pare accusare qualche problema al ginocchio ma non può che stringere i denti. La situazione è invece ottimale per gli ospiti guidati da coach Gianlorenzo Blengini, sapere di poter disporre di altre opportunità eviterà ai suoi di essere contratti. Le capacità tecniche del regista argentino Luciano De Cecco forniscono buone garanzie. Le due squadre più accreditate degli ultimi anni, lotteranno con caparbietà, Chi non potrà essere presente tra i quattromila del palasport, avrà la possibilità di seguire la gara in diretta sul canale tematico Rai Sport. Parola d’ordine crederci, il discorso tricolore è tutt’altro che chiuso. Arbitri: Roberto Boris (PV) ed Andrea Pozzato (BZ).

Perugia: Giannelli - Rychlicki, Solé - Ricci, Anderson – Leòn, Colaci (L).

Civitanova Marche: De Cecco – Zaytsev, Simon - Anzani, Santos de Souza - Yant, Balaso (L).

Alberto Aglietti

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?