Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Foligno, Ciganda stringerà i denti

FOLIGNO – Santiago Ciganda fermo ormai da più di un mese prova a stringere i tempi nel tentativo di essere a disposizione domenica al Blasone contro l’UniPomezia. L’attaccante che all’inizio di questa settimana, per con la massima cautela ha ricominciato a lavorare con il gruppo, accarezza qualche speranza anche se, per il suo impiego, il tecnico Riccardo Tizzoni in questi giorni che dividono l’appuntamento con il laziali continua a monitorare le condizioni del giocatore. "Sono consapevole l’importanza di Ciganda in campo –ha spesso ricordato in queste settimane il tecnico dei falchetti - ma , a questo punto non vale rischiare una ricaduta che potrebbe privarci dell’attaccante in occasione della finale play-out. D’accordo col calciatore, il suo ritorno in campo lo valuteremo insieme, evitando – ha concluso Tizzoni - ulteriori guai per un giocatore che, alla pari del gruppo, è troppo importante per questo finale". Per sapere qualcosa di più in merito alle condizioni di Ciganda, sarà necessario aspettare la seduta di rifinitura di domani. Intanto stsera i tifosi hanno promosso un’altra assemblea pubblica alle ore 19 al piazzale della gradinata del Blasone. C.Lu.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?