L'esultanza dei rossoverdi (Pianeta Foto)
L'esultanza dei rossoverdi (Pianeta Foto)

Terni, 22 novembre 2020. Vola la Ternana, che spazza via anche il Teramo con un perentorio 3 a 0, conquista l'ottava vittoria consecutiva e blinda il primo posto in classifica. Le Fere superano di slancio anche la squadra dell'ex Paci e vanno in fuga: sette punti di vantaggio dal Bari e dallo stesso Teramo, al di là dei recuperi. L'orchestra rossoverde al 'Liberati' incanta ancora una volta per qualità e quantità di gioco.

Il vantaggio lo sigla Partipilo al 6° con un tiro dalla distanza: per lui settimo gol e terzo consecutivo in due partite, dopo la doppietta di Bari. La Ternana potrebbe raddoppiare con Falletti e Vantaggiato, ma anche il Teramo va vicino al pari con Bunino. La ripresa si apre con i rossoverdi in pressing a tutto campo e al 50° arriva il raddoppio: rigore realizzato da Falletti, dopo il netto fallo di mano di Soprano su tiro ravvicinato di Palumbo. La Ternana gioca in scioltezza e al 75° arriva il 3 a 0 con Torromino che ribadisce in rete un tiro di Damian respinto dal portiere ospite. Dopo 12 gare Fere in vetta con 31 gol realizzati e 6 subiti.