Città di Castello (Perugia), 14 giugno 2018 – È ricoverata nel reparto di Rianimazione, una ragazza di 16 anni residente a Città di Castello, che nella tarda serata di martedì è stata anche sottoposta a un delicato intervento chirurgico a causa delle lesioni riportate in una bruttissima caduta dal motorino. L’incidente è avvenuto lungo viale Sorel, nel cuore della zona industriale della città, in direzione nord; la giovanissima si stava infatti dirigendo nella frazione di Piosina quando, per cause ancora da chiarire, è caduta dal proprio ciclomotore.

Sul posto è subito arrivato un equipaggio del 118, chiamato da alcuni conducenti che si erano fermati a soccorrere la sedicenne, che ha trasportato la giovanissima al Pronto soccorso dell’ospedale tifernate. In via Sorel sono intervenuti anche i vigili urbani, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso, e stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. La ragazzina dopo essere stata visitata dai medici, è stata ricoverata in ospedale per ulteriori accertamenti: poi nella notte è stata operata. Un intervento chirurgico importante, visto che gli specialisti le hanno dovuto asportare la milza. Tuttora la ragazza è ricoverata nel reparto di Rianimazione, sotto controllo dei medici.

Nella tarda mattina di ieri, un altro incidente all’incrocio fra viale Bruno Buozzi e via Pieve delle Rose. Due vetture, una Fiat «Panda» e una Opel «Karl» si sono scontrate all’altezza del semaforo. Sul posto è arrivato un equipaggio del 118 che ha trasportato la conducente, una donna di 45 anni, e il passeggero, il marito di 53 anni, in ospedale: se la caveranno in pochi giorni. Nonostante il violento impatto, la bambina passeggera della Opel rimaneva illesa anche grazie al fatto che era regolarmente allacciata alle cinture di sicurezza. Gli agenti della Municipale stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. E’ intervenuta anche una squadra dei vigili del fuoco per bonificare la sede stradale dai liquidi e dai detriti: rallentamenti alla circolazione stradale per un’ora circa. Proseguono, invece, le indagini da parte dei vigili urbani di San Giustino per identificare il pirata che lunedì mattina, fra le 9.30 e le 9.40, ha investito un uomo alla rotonda di Selci Lama.

Carlo Stocchi