Studenti (Foto d'archivio)
Studenti (Foto d'archivio)

Siena, 11 ottobre 2018 -  Il Comune ha individuato la soluzione per far assistere alle prove mattutine dello Straordinario gli studenti delle scuole che lo desiderano. Sono tanti, stando alle telefonate giunte a Palazzo Pubblico per chiedere informazioni. Proprio ieri mattina l’assessore all’istruzione Clio Biondi Santi ha inviato in tutti gli istituti cittadini una lettera con l’idea messa a punto nelle ultime ore.

Impossibile trovare spazio per loro sui palchi. Così è stato scelto di riservare uno spazio nel Campo che verrà controllato dai volontari i quali formeranno una sorta di cordone sanitario a tutela dei giovani. Questo è oltretutto un Palio fortemente voluto dalle nuove generazioni. Chiaro comunque che Palazzo Pubblico non si assume alcuna responsabilità.

Dovranno essere infatti accompagnati dagli insegnanti e servirà l’autorizzazione scritta dei genitori. Andare alla prova sarà considerata una sorta di ‘uscita didattica’, di qui le identiche procedure. Chi vuole vivere il 18 e il 19 ottobre lo Straordinario assistendo ai galoppi dei cavalli dalla Conchiglia dovrà dunque inviare l’adesione ai Servizi per l’infanzia entro le 12 di martedì 16 ottobre.  Via libera poi del Comune alle tensostrutture nelle Contrade per  ripararsi dalla pioggia.