Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
4 mag 2022

Mens Sana a Livorno: caccia alla semifinale Binella: "Siamo felici del ritorno di Tognazzi"

4 mag 2022

Neanche il tempo di festeggiare il successo in gara1 che questa sera alle 20,30 la Mens Sana è attesa a Livorno dal secondo atto dei quarti di finale playoff. In casa della Liburnia i biancoverdi cercano infatti il pass per qualificarsi direttamente alla semifinale, in programma da domenica 15 maggio, sempre al meglio delle tre gare contro una tra Campi Bisenzio e Fucecchio. Prima però c’è da battere Livorno, che domenica ha tenuta una strenue resistenza per più do metà gara. Torna nel roster a disposizione del tecnico biancoverde la guardia Vittorio Tognazzi dopo le tre giornate di squalifica. Out ancora Duccio Beninicasa (per altre due partite) e l’infortunato Del Cucina, che domenica in gara1 era a referto insieme ai compagni solo per onor di firma. "Ci aspettavamo delle difficoltà e che i nostri avversari sarebbero stati molto battaglieri con il loro modo di giocare. È una fattore che li ha caratterizzati positivamente per tutto l’anno. Noi siamo stati ancora una volta bravi a sopperire alle nostre assenze che cominciano a diventare pesanti soprattutto all’interno di un momento importante come questo". Così coach Binella (nella foto) partendo da ciò che è accaduto domenica in una gara 1 vinta con un margine ampio ma che in realtà è stata più complicata di quanto dica il finale. "Ero fiducioso sul fatto che prima o poi la gara si sarebbe messa bene per noi perché avevo grande fiducia nel nostro lavoro difensivo. Adesso però dobbiamo pensare a gara 2 – ha sottolineato l’allenatore della Mens Sana Basketball Academy - domenica abbiamo cercato di avere una rotazione più larga possibile per poter appunto gestire le energie in tempo molto ristretti come sono quelli abitualmente dei playoff". Infine sulla notizia più importante di oggi. "Il ritorno di Tognazzi? Ci darà logicamente maggiore profondità e qualità. E di questo non possiamo non essere felici. Ma tornando su gara1 voglio fare i complimenti ai ragazzi – ha concluso il coach alla vigilia della palla a due di questa sera a Livorno - che abitualmente giocano poco, come Giorgi ad esempio. La prestazione di domenica è stato il giusto premio al suo sacrificio così come a quello degli altri ragazzi del roster". Per la gara di stasera il costo del biglietto è di 10 euro e andrà acquistato sul posto.

Guido De Leo

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?