San casciano dei bagni

Dopo il Quirinale, i capolavori di San Casciano sbarcano a Napoli. Venerdì alle 11.30 la mostra ’Gli dei ritornano. I...

San casciano dei bagni
San casciano dei bagni

Dopo il Quirinale, i capolavori di San Casciano sbarcano a Napoli. Venerdì alle 11.30 la mostra ’Gli dei ritornano. I bronzi di San Casciano’, sarà inaugurata al Museo archeologico nazionale di Napoli, dove resterà fino al 30 giugno. All’evento interverranno Massimo Osanna (direttore generale Musei del ministero della Cultura), Luigi La Rocca (direttore generale Archeologia, belle arti e paesaggio del ministero), la sindaco di San Casciano Agnese Carletti e Jacopo Tabolli (coordinatore scientifico dello scavo- Università per Stranieri di Siena). Concluderà il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano.

Tra le meraviglie in mostra, c’è anche l’iconica figura femminile orante (II sec a.C.), uno dei reperti ancora mai esposti al pubblico. Elegante nell’abbigliamento e negli ornamenti la giovane donna ha orecchini ai lobi, due bracciali, un torchon al collo, una elaborata pettinatura con due trecce diverse: un reperto che necessitava ancora di cure ma ora è pronto per il debutto napoletano. L’esempio dei tanti reperti che saranno esposti a Napoli. "La ricerca continua, questa è una storia ancora lunga da scoprire e da raccontare", ha detto il direttore Osanna.