Operazione sicurezza. Ben 19 pini da tagliare

A Castellina in Chianti serve intervenire al più presto per prevenire pericoli in via dello Sport.

Operazione sicurezza. Ben 19 pini da tagliare

Operazione sicurezza. Ben 19 pini da tagliare

Sono 19 i pini, in via dello Sport a Castellina in Chianti, che dovranno essere eliminati. Al loro posto, piante autoctone più adatte. Si tratta della strada che dalla Sr 222 Chiantigiana porta allo ‘storico’ stadio sulla sommità dell’alto colle tra le valli di Arbia e Staggia. Notazione, questa, come vedremo, che ha la sua importanza. "Sono troppo pericolosi" si intende dal Comune. Che si è basato sui fatti: si stanno registrando, con sempre maggiore frequenza, "temporali molto intensi, caratterizzati da violente precipitazioni e forti raffiche di vento che spesso hanno causato la rottura ed in alcuni casi la caduta al suolo di rami lungo la viabilità comunale e talvolta anche danni alle coperture delle case". Questo in generale a Castellina in Chianti. Poi il focus su via dello Sport e le 19 piante di pino domestico che si trovano in corrispondenza della scarpata stradale che ha una limitata larghezza. I pini - si spiega - sono esposti alle raffiche di vento provenienti da ovest e da nord. Il colle come accennato è parecchio esposto. Le radici dimostrano di non tenere e allora si deve eliminare quanto prima "ogni pericolo per la pubblica incolumità". L’abbattimento in questione è stato affidato ad una società agricola della Valdelsa. Spesa di poco superiore ai quattromila euro. E’ appunto prevista "la sostituzione di pini con altri alberi autoctoni e con caratteristiche di maggiore adattabilità all’ambiente urbano". Come dire, insomma, che sarà effettuata una vera e propria operazione di messa in sicurezza dell’area, tra altro anche transitata. Interventi analoghi sono stati eseguiti anche in altri comuni del Chianti e di recente anche a Poggibonsi.

Andrea Ciappi