"La finestra" sul Seminario. E ora parla anche ai turisti

Una pubblicazione che valorizza un tesoro della città

Si chiama "San Miniato Scripta Manent" ed è una vera e propria finestra storico-letteraria sul Seminario della Città della Rocca. La pubblicazione è stata presentata alla presenza del vescovo di San Miniato Giovanni Paccosi, del presidente di Fondazione San Miniato Promozione Marzio Gabbanini e di un rappresentante dell’amministrazione comunale. L’opera raccoglie le iscrizioni affrescate sulla facciata del Seminario di Piazza della Repubblica; all’interno sono riproposte le traduzioni di don Luciano Marrucci che aveva già tradotto le massime che si possono leggere sulla facciata del Seminario. "La Fondazione Smp ha deciso di ristampare e diffondere le iscrizioni della facciata del Seminario nelle raffinate traduzioni di don Marrucci – ha detto Gabbanini –, inserendole un opuscolo che traccia brevemente la storia del Seminario, per fare tesoro dell’esperienza culturale e umana di don Marrucci, così da fornire anche uno strumento a chi vuole apprezzare le bellezze storico-artistiche di San Miniato". "Tante persone passano davanti Piazza del Seminario – ha detto il vescovo – e rimangono a bocca aperta per la bellezza del contesto in cui sono inserite quelle massime, spesso senza conoscerne il significato. E’ una pubblicazione che mette insieme la storia di San Miniato e di quel Seminario da cui sono emerse personalità eccezionali".