Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
26 mag 2022

Morto Ciriaco De Mita, "personaggio storico delle politica italiana"

Il ricordo di Giani e Nardella, di Parrini, Boschi e Letta

26 mag 2022

Firenze, 26 maggio 2022 - La morte di Ciriaco De Mita, figura storia della Democrazia Cristiana e della Prima Repubblica, è stata ricordata anche da molti esponentipolitici in Toscana.

Ciriaco De Mita
Ciriaco De Mita

"Addio al Presidente Ciriaco De Mita. Con lui ci lascia una storica figura della politica italiana. Riposi in pace!", scrive sui social Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana. "Una vita intera alle istituzioni. Un uomo politico colto e appassionato. Innamorato della sua della regione, della sua Avellino. La terra sia lieve a Ciriaco De Mita", è invece il ricordo del sindaco di Firenze, Dario Nardella.

Il senatore del Pd Dario Parrini, presidente della commissione Affari costituzionali a Palazzo Madama, ricorda la sua carriera: "Con Ciriaco De Mita perdiamo un rappresentante insigne del cattolicesimo democratico italiano, per oltre un ventennio personalità di vertice della vita politica nazionale: vicesegretario della Dc dal 1969 al 1973 al tempo della segreteria Forlani, ininterrottamente ministro dal 1973 al 1979, guidò la Demcorazia Cristiana dal 1982 al 1989 e fu presidente del consiglio nel 1988-89. Rivestì quindi l'incarico di presidente della Dc nel 1989-92, e nel 1992-93 della Commissione Bicamerale per le Riforme istituita nella XI legislatura. Deputato Dc dal 1963 al 1994 e per Ppi, Margherita e Pd dal 1996 al 2008, europarlamentare per tre legislature. De Mita ha avuto un'attenzione profonda per gli assetti costituzionali del Paese e per i problemi dello sviluppo produttivo e del Mezzogiorno. Negli anni Ottanta seppe far emergere una nuova leva di dirigenti politici di orientamemto saldamente progressista e con intelligenza raffinata e acuto senso storico ha sempre difeso la centralità del Parlamento e l'importanza dello studio accurato dei processi sociali nell'elaborazione delle strategie politiche".

"Con la scomparsa di Ciriaco De Mita, ci lascia un uomo dello Stato, un intellettuale, un politico capace di analizzare l'oggi e guardare al domani. Un uomo che ha impresso un segno importante nella politica italiana, con la sua storia e la passione per le istituzioni. Alla sua famiglia esprimo il cordoglio di tutto il Gruppo parlamentare di Italia Viva", afferma Maria Elena Boschi, capogruppo Iv alla Camera.

"Un appassionato di politica. Un grande leader che non si è mai tirato indietro nel compiere scelte difficili. E che ha investito come pochi altri sull'apertura della politica ai giovani in un tempo in cui avveniva esattamente l'opposto. Tanti, intensi ricordi", scrive infine su Twitter il segretario del Pd Enrico Letta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?