Alessandro Ramagli
Alessandro Ramagli

Brindisi, 10 febbraio 2019 - Pistoia è stata battuta a Brindisi dai padroni di casa 80-70. Si tratta della quinta vittoria di fila per Brindisi e consente alla New Basket di mantenere il terzo posto in classifica insieme ad Avellino e Cremona. Iniziano piano i padroni di casa che innestano la quinta marcia solo al 4' con Brown che mette a segno 13 punti solo nel primo periodo. Al 6' Brindisi è avanti 9-6. Anche in avvio di secondo quarto, l'inerzia è della parte dei pugliesi. Il vantaggio aumenta. Al 13' il punteggio è di 27-19, otto i punti di distacco. Un minuto dopo arriva il +10. Alla fine del tempino è sempre Brown ad andare a segno, per tre volte di fila, fino al +14 (44-30). Si va all'intervallo lungo sul 46-31. Il resto della gara, poi, è tutto per Brindisi. Il terzo quarto finisce 68-51. Pistoia non riesce più a riprendere la gara. 

HAPPY CASA BRINDISI: Banks 8, Rush 5, Gaffney, Zanelli 2, Moraschini 4, Walker 10, Cazzolato, Wojciechowski 7, Chappell 21, Taddeo, Brown 23, Guldo ne. Allenatore: Vitucci.

ORIORA PISTOIA: Bolpin, Della Rosa, Johnson K. 14, Peak 11, Krubally 12, Auda 6, Di Pizzo ne, Martini 3, Severini 5, Gladness 6, Mesicek 13, Del Chiarone. Allenatore: Ramagli.

ARBITRI: Biggi-Borgioni-Bongiorni.

NOTE: parziali: 18-12, 46-31, 68-51. Tiri liberi: Brindisi 12/12, Pistoia 19/27. Uscito per cinque falli: nessuno.